Tortora dal collare africana - Streptopelia roseogrisea Sundevall, 1857
Atlante delle Tortore

Regno: Animalia
Phylum: Cordata
Subphylum: Vertebrata
Classe: Aves
Ordine: Columbiformes
Famiglia: Columbidae
Sottofamiglia: Columbinae
Genere: Streptopelia
Specie: S. roseogrisea Sundevall, 1857

Origine e distribuzione

La Tortora dal collare africana (Streptopelia roseogrisea) vive nel sud del Sahara e dell'Arabia. Si trova in zone aride con cespugli e alberi di acacia.
Da questa specie selvatica si è originata la forma la forma domestica, la cosiddetta tortora rosata Streptopelia "risoria". Questa si è differenziata in numerosissime colorazioni (bianco, albino, rosso, isabella, rosa, marrone, pezzato, ecc.) e forme dando origine a molte razze (alcune addirittura non più in grado di volare come la "tortora ricciuta") con mutazioni selezionate dall'uomo. In molte zone, soprattutto suburbane nell'Europa e nel nord America, le razze domestiche sfuggite agli allevatori hanno dato origine a numerose colonie selvatiche.

Caratteristiche morfologiche

Lunga circa 26 cm, pesa dai 130 ai 165 g.
Il collare è nero e circonda metà del collo nella parte posteriore. L'iride è rosso scuro. Non presenta dimorfismo sessuale. Depone due uova bianche incubate dai genitori per 14-16 giorni.

Biologia

Si nutre di vari semi, bacche e frutta.

Allevamento

Specie estremamente mansueta, può essere allevata facilmente anche in piccole voliere. Viene comunemente utilizzata da molti allevatori per covare e svezzare le altre specie di tortore, più rare o che hanno problemi nell'allecvare i piccoli. In voliera si adatta perfettamente a vivere con altri uccelli, anche della stessa specie, purchè la voliera abbia dimensioni adeguate.
Può essere alimentata con qualsiasi tipo di semi con l'aggiunta di lattuga o altri vegetali tagliati, mangime per pulcini e biscotti all'uovo macinati, graditi soprattutto durante il periodo riproduttivo. Produce ibridi generalmente interfecondi con tutte le specie del genere Treptopelia; sono stati ottenuti inoltre ibridi con le colombe pugnalate e con i colombi di roccia (Fonte: Tortore e Colombi - Ivano Pelicella - Edagricole).

Tortora dal collare africana Tortora dal collare africana

Tortora dal collare africana Tortora dal collare africana (foto David Taylor http://ibc.lynxeds.com/users/david-taylor)

Si ringrazia Antonino Bottino.

Acquista online Tortore e Colombi
Ivano Pelicella - Edagricole

Questo libro riporta sia gli aspetti comportamentali e morfologici sia quelli tecnico-pratici collegati all’allevamento quali alimentazione, costruzione di nidi e voliere, riproduzione e incubazione artificiale. Acquista online >>>

Gen. Streptopelia
Gen. Macropygia Reinwardtoena Turacoena
Gen. Turtur Oena
Gen. Chalcophaps Henicophaps
Gen. Phaps Ocyphaps Geophaps
Gen. Geopelia
Gen. Zenaida
Gen. Columbina Claravis Metriopelia
Gen. Geotrygon Starnoenas
Gen. Gallicolumba
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy