Tortora pernice - Geophaps smithii Jardine e Selby, 1830
Atlante delle Tortore

Regno: Animalia
Phylum: Cordata
Subphylum: Vertebrata
Classe: Aves
Ordine: Columbiformes
Famiglia: Columbidae
Sottofamiglia: Columbinae
Genere: Geophaps
Specie: G. smithii Jardine e Selby, 1830

Origine e distribuzione

Vive nelle zone erbose ricche di acqua con pochi alberi del nord ovest dell'Australia.
Forma una superspecie con G. scripta.
Sono state classificate due sottospecie.

Caratteristiche morfologiche

Lunghezza totale: 25-28 cm
Peso:
- Maschio 160-250 grammi
- Femmina 150-210 grammi

Il colore generale è marrone uniforme; il capo ha una tipica disposizione di bande bianche bordate di nero sotto la gola e due strisce bianche al di sopra e al di sotto della pelle nuda attorno all'occhio. I lati del corpo al di sotto delle ali sono bianchi, le ali hanno aree con iridescenza blu verde. La pelle nuda attorno all'occhio è gialla o rossa a seconda della sottospecie.
L'iride è bianca con macchiettature marroni e grigie, le zampe sono rosso violaceo. Non presenta dimorfismo sessuale.

Biologia

Si nutre di semi di acacia, eucalipto e di specie erbacee e di insetti che raccoglie da terra. Al di fuori della stagione riproduttiva si rinviene in piccoli gruppi da 5 a 20 individui. Ha abitudini terrestri ma frequentemente vola sugli alberi.
Il comportamento inchinato è quello tipico delle ali bronzine, il maschio tocca con il petto il terreno, allarga e solleva parzialmente le ali, alza e allarga la coda emettendo un verso ad ogni movimento. Al corteggiamento segue l'accoppiamento anche questo sul terreno dopodiché, girando attorno alla femmina, si mette in posizione verticale, alza il capo e tocca con il becco il petto, mentre porta la coda e le ali verso il terreno.
Nidifica sulle cavità o sulle deboli depressioni nel terreno, in genere alla base di un albero o di qualche roccia. La femmina depone due uova di color crema che vengono covate dal maschio di giorno e dalla femmina di notte per 15-19 giorni. Il piumaggio da adulto viene raggiunto a 43-56 giorni.

Allevamento

Specie allevata esclusivamente in Australia a causa del divieto di esportazione. Specie resistente che può essere allevata senza grosse difficoltà. Tende ad essere aggressiva solo con individui della stessa specie. Deve essere allevata in coppia singola per ogni voliera. Viene alimentata con miscele di semi di piccole dimensioni con l'aggiunta di semi germogliati e verdure triturate. Le tortore rosate si sono rivelate buone balie per questa specie.
In natura è particolarmente vulnerabile la sottospecie dagli occhi gialli, a causa della caccia e della distruzione dell'habitat.

Tortora pernice Tortora pernice - Geophaps smithii smithii (foto Nieminski)

Tortora pernice Tortora pernice - Geophaps smithii blaauwi (foto Jeremy Ringma)

Acquista online Tortore e Colombi
Ivano Pelicella - Edagricole

Questo libro riporta sia gli aspetti comportamentali e morfologici sia quelli tecnico-pratici collegati all’allevamento quali alimentazione, costruzione di nidi e voliere, riproduzione e incubazione artificiale. Acquista online >>>

Gen. Streptopelia
Gen. Macropygia Reinwardtoena Turacoena
Gen. Turtur Oena
Gen. Chalcophaps Henicophaps
Gen. Phaps Ocyphaps Geophaps
Gen. Geopelia
Gen. Zenaida
Gen. Columbina Claravis Metriopelia
Gen. Geotrygon Starnoenas
Gen. Gallicolumba
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy