Beltsville
Atlante delle razze suine - Razze suine estere

Origine, diffusione e caratteristiche produttive

Razza americana ottenuta incrociando la Landrace danese con la Poland China. oggi si calcola che la partecipazione genetica della Landrace corrisponda al 75% e quella della Poland China al 25%.
E' una razza da carne di tipo intermedio. La media delle nascite a parto è di 9 suinetti di cui 6 mediamente portati allo slattamento.

Caratteristiche morfologiche

Il mantello è nero con qualche macchia bianca, la cui estensione oscilla, in media, dal 10 al 40% del corpo. La distribuzione delle macchie bianche è simile a quella della Spotted Poland China.
Ha una lunghezza del corpo moderata, con la linea inferiore rettilinea. L'ampiezza del tronco è media, con uno sviluppo muscolare particolarmente favorevole per la produzione della carne. Le orecchie sono pendenti e di modesta ampiezza, le spalle sono regolari e ben carnose; l'ossatura è leggera.

Beltsville Beltsville

Razze italiane
Razze estere
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy