Colombo Bergamasco
Atlante delle razze di Colombi o Piccioni

Origine e caratteristiche economiche

Razza creata nel bergamasco nel XIX secolo, probabilmente attraverso incroci tra colombi indigeni e polacchi di tipo inglese, per la produzione di carne. Oggi è una razza da esposizione.

Caratteristiche morfologiche

Colombo muscoloso, compatto, con posizione mediamente alta e portamento leggermente inclinato. La caratteristica principale della razza è costituita dai contorni degli occhi larghi e ben arrotondati. Presenta caruncole nasali ben sviluppate e testa ornata da un ciuffo a conchiglia che termina ai lati con due rosette e che abbassandosi sul collo forma una criniera. Il peso va dai 700 ai 750 grammi.
Mantelli: bianco, nero, pietra scura, rosso, giallo, magnano.

Bergamasco nero Bergamasco nero (foto Fabio Zambon)

Bergamasco bianco Bergamasco bianco (foto Fabio Zambon)

Bergamasco pietra scura Bergamasco pietra scura (foto Fabio Zambon)

Razze italiane
Colombi sportivi
Colombi di forma
Colombi caruncolati
Colombi gallina
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy