Siciliana
Atlante delle razze di Polli - Razze italiane con standard FIAV

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Antichissima razza italiana, un tempo molto diffusa in Sicilia.
E' quasi sicuramente il frutto dell’incrocio, avvenuto in tempi antichi, tra polli siciliani e polli provenienti dall’Africa Settentrionale.
Razza precoce, l'istinto sessuale nei galli si manifesta a circa 40 giorni, la gallina inizia a deporre belle uova bianche al 5° mese.
Lo scheletro fine e l'ottimo sviluppo delle masse muscolari del petto e delle cosce, la conformazione generale arrotondata e raccolta, fanno della Siciliana una buona produttrice di carne pur essendo di piccola taglia (la carne è sapida e gustosa).
Ottima ovaiola, rustica, resiste abbastanza bene anche ai climi freddi.
Di indole vagabonda, ma non grande volatrice, se lasciata libera su ampi spazi può procurarsi da sola buona parte dell'alimentazione giornaliera.
Le uova sono bianche con una caratteristica forma affusolata. Il peso minimo è di 45 grammi e il colore del guscio va dal bianco al brunastro chiaro. Di aspetto battagliero ed ardito, rustica e forte, difficilmente prende malattie comuni ad altre razze.
E' una razza ufficialmente riconosciuta in Italia dalla FIAV.

Standard ufficiale Italiano - Siciliana

I - GENERALITA'
Origine: Italia  - Sicilia. Si dice nata dall'incrocio di polli libici con polli locali.
Uovo: Peso minimo g. 45 - Colore del guscio: da bianco a brunastro chiaro.
Anello: Gallo: mm. 18 - Gallina: mm. 16
II - TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Pollo vivace, molto precoce e con spiccata attitudine alla deposizione. E' caratterizzato dalla tipica cresta a coppa. Il piumaggio è abbondante e aderente al corpo. Forma, posizione e cresta influiscono sul giudizio maggiormente della colorazione.
III - STANDARD - ASPETTO GENERALE E CARATTERISTICHE DELLA RAZZA
1) - FORMA

Tronco: Di grandezza media e raccolto.
Testa: Elegante ed arrotondata, abbastanza larga e profonda.
Becco: Forte, di media lunghezza e di colore giallo; ammesse leggere striature corno scuro nelle colorazioni nera e collo oro.
Occhi: Grandi, vivaci e prominenti di colore rosso/arancio scuro.
Cresta: Di tessitura fine e rossa; inizia come una cresta semplice alla base del becco per poi acquisire la forma a coppa, preferibilmente chiusa nella parte posteriore. La coppa ben formata, liscia all'interno. Preferibili 5 denti regolari per parte, non troppo lunghi, ben definiti ed a base non troppo larga; portata diritta e bene in appiombo. In galline che depongono è ammessa leggermente pendente.
Bargigli: Rossi, di media grandezza; portati ben distesi e non aperti a farfalla, privi di pieghe sia verticali che orizzontali.
Faccia: Rosso intenso; liscia e senza peluria.
Orecchioni: Di media grandezza, fini, ben arrotondati, rossi; è tollerata una leggera presenza di bianco.
Collo: Ben arcuato, elegante, con abbondante mantellina.
Spalle: Larghe, ben arrotondate.
Dorso: Largo, non troppo lungo.
Ali: Lunghe, portate alte ed aderenti.
Coda: Abbastanza larga, con lunghe timoniere, portata abbastanza alta con un angolo di 70/75° nel gallo e di 55/60° nella gallina.
Petto: Largo, pieno e arrotondato, portato alto.
Zampe: Gambe di media grandezza ben staccate dal tronco; tarsi sottili e moderatamente lunghi, di colore verde salice.
Ventre: Ben sviluppato e arrotondato.
Pelle: Morbida, giallastra.
2) - PESI:
 -
Gallo: Kg. 2,0 - 2,4
 - Gallina : Kg. 1,6 - 1,8
Difetti gravi:
Assenza delle caratteristiche tipologiche; coda a scoiattolo; orecchioni troppo bianchi; presenza di infossature o escrescenze nella coppa; cresta del gallo poco sviluppata o piegata, aperta davanti, con denti filiformi o troppo lunghi; colore dei tarsi diverso dal verde salice; tarsi impiumati.
3) - PIUMAGGIO: Abbondante e morbido; ben aderente al corpo senza formare cuscinetti.
4) - COLORAZIONI:
COLLO ORO

Gallo: Testa giallo oro intenso. Mantellina giallo oro, leggermente più chiara nella parte terminale, con fiamme nere che non sfondano l'orlatura. Dorso, spalle e copritrici delle ali rosso scuro brillante. Lanceolata della groppa giallo oro con fiamme nere che non sfondano l'orlatura. Grandi copritrici dell'ala nere con riflessi verde/blu metallici. Remiganti primarie nere, stretto bordo bruno nella parte esterna ammesso. Remiganti secondarie con parte interna e punta nere e parte esterna bruna che forma il triangolo dell'ala. Petto nero senza tracce brune. Ventre e gambe nere. Coda nera con forti riflessi verdi. Piumino grigiastro.
Gallina: Testa giallo oro. Mantellina giallo oro con fiamme nere che non sfondano l'orlatura. Piumaggio oro/bruno con fine pepatura nera regolarmente distribuita, rachide leggermente più chiara ammessa. Remiganti primarie nere con stretto bordo esterno bruno pepato. Remiganti secondarie con parte interna nera e parte esterna bruno pepata. Petto salmone, più scuro nella parte alta, con rachide leggermente più chiara. Gambe e ventre grigio/bruno. Coda nera, le ultime due timoniere ammesse come il resto del piumaggio.
Difetti gravi
Gallo: Mantellina e sella troppo rossa o paglia, mancanza di fiamme; petto o gambe con tracce brune; triangolo dell'ala impuro.
Gallina: Mancanza di fiamme nella mantellina; tracce rossastre nel mantello; colore di fondo del mantello troppo chiaro o con riflessi verdastri, presenza di orlatura; ruggine sulle copritrici delle ali; pepatura mal distribuita o grossolana; colore del petto troppo chiaro; presenza di disegno a fiocchi in tutto il piumaggio.
BIANCA
Tutto il piumaggio nei due sessi bianco purissimo, più lucente nel gallo. Piumino bianco.
Difetti gravi
Forti riflessi paglia. Petto di altro colore. Petto con tracce color salmone nella gallina.
NERA
Piumaggio del gallo e della gallina nero intenso, nel gallo con forti riflessi verdi lucenti. Piumino nero. Leggere ombreggiature più scure nei tarsi in soggetti giovani ammesse.
Difetti gravi
Piumaggio opaco e senza riflessi nel gallo. Riflessi porpora o bluastri. Penne di altro colore.
BLU
Gallo e gallina Piumaggio in generale: blu piccione di tonalità media e uniforme, una leggera orlatura sul margine delle penne è ammessa. Nel gallo testa, mantellina, copritrici delle ali e lanceolate della groppa variano da blu scuro a nero/blu vellutato brillante. Nella gallina mantellina blu scuro.
Piumino: blu chiaro.
Difetti gravi: colore non omogeneo, troppo chiaro o troppo scuro; orlatura troppo accentuata; riflessi bruni; penne di altro colore.

da Standard "Siciliana" - CTS FIAV

Gallo di razza Siciliana Collo Oro Gallo di razza Siciliana Collo Oro (foto Ongaretto)

Gallina di razza Siciliana collo oro Gallina di razza Siciliana collo oro (foto www.agraria.org)

Gallo di razza Siciliana Bianca Gallo di razza Siciliana Bianca (foto www.agraria.org)

Acquista online Polli - Atlante delle razze
Autori Vari - Edagricole - novembre 2008


Una guida per tutti gli appassionati di polli e per coloro che vogliono conoscerli. Tutte le razze dalla A alla Z e le loro caratteristiche in schede semplici e complete. Per ogni razza: origine, diffusione, morfologia, colori. L'abc della gestione e i 'trucchi' per l'allevatore e l'appassionato.
Acquista online >>>

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]