Collo nudo italiana
Atlante delle razze di Polli - Razze italiane

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

E' una razza nata nata dopo la I Guerra Mondiale, non da tutti riconosciuta che poi divenne assai rara in Italia. Sembra sia derivata dall'insanguamento della razza Collo nudo di Transilvania con la razza comune italiana. Parlando di questa razza il Mazzon la ascrive a quelle diffuse nella provincia di Padova, descrivendola come produttrice di numerose e grosse uova, nonché di carne assai tenera e saporita. La razza Collo nudo italiana era caratterizzata dal collo nudo ornato nella sua parte anteriore di una folta cravatta, cresta semplice e molto abbondante, dentellata irregolarmente con piccola calotta di piume che scendevano alla nuca e la ricoprivano. Il Mazzon afferma che la Collo nudo italiana si distingueva dalle altre razze collo nudo per l'orecchione bianco, inequivocabile indice di appartenenza al tipo mediterraneo. Inoltre venivano fatti notare con particolare enfasi: la pelle estremamente sottile di questi animali, la relativa facilità di spiumatura e la grande resistenza al congelamento della cresta anche negli inverni più rigidi (1889-1890). A quanto dice il Mazzon, all'origine del diradamento della razza era d'abitudine non mantenere il gallo di razza pura e nonostante questo (grazie alla dominanza genetica del carattere collo nudo) le galline si riproducevano mantenendo sempre nella progenie un certo numero di animali a collo nudo (Mazzon I., 1934).
Intorno agli anni '80 il Conservatorio Razze Avicole italiane di Rovigo allevò con successo gruppi di razza Collo nudo di colorazione bianca, che morfologicamente si presentavano assai simili ai comuni polli Livornesi tranne per il carattere collo nudo. La popolazione in esame, sottoposta a riproduzione, confermò la sua capacità di trasmettere fedelmente il carattere collo nudo alla progenie, seppur fosse chiaro che all'interno della popolazione esistessero sia animali omozigoti che eterozigoti per il carattere genetico collo nudo.

Caratteristiche morfologiche

I polli Collo nudo vengono allevati anche in altri paesi europei: in Romania, dove sono detti Collo nudo di Transilvania, in Germania e Francia. In quest'ultima nazione caratteristici sono i Collo nudo di Forez, che presentano un ciuffo di penne sul davanti a metà del collo, simile a una cravatta.
I collo nudo italiani presentano orecchioni bianchi, pelle gialla e zampe gialle.
Il carattere "collo nudo" è dominante rispetto al "collo con penne".
A 4 mesi i galletti e le pollastre pesano circa 1,4-1,6 kg.
Peso medio: galli 2,9-3,3 kg; galline 1,8-2,0 kg.

Collo Nudo Italiana
Collo nudo italiana (foto Fracanzani - AERAV Ruggeri)

Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy