Mericanel della Brianza
Atlante delle razze di Polli - Razze italiane con standard FIAV

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Razza nana originaria della Lombardia.
Unica razza nana riconosciuta ufficialmente in Italia dalla FIAV.
E'  molto apprezzata per le sue doti di chioccia alla quale affidare le uova di selvaggina o di altre razze prive di attitudine alla cova.

Caratteristiche morfologiche

La varietà con diverse colorazioni sono otto.
Cresta semplice, orecchioni rossi, pelle e tarsi gialli.

Peso medio:
- Gallo: kg 0,7 - 0,8
- Gallina: kg 0,6 - 0,7

Gallo Mericanel della Brianza bianca Gallo Mericanel della Brianza bianca (foto www.agraria.org)

Gallina Mericanel della Brianza bianca Gallina Mericanel della Brianza bianca (foto www.agraria.org)

Standard di razza - FIAV

I – GENERALITA’

Origine: Italia: Brianza, zona collinare a nord di Milano. Selezionata agli inizi del secolo partendo da polli rurali nani allevati allo stato brado e con spiccata attitudine alla cova, in particolare di specie selvatiche.
Uovo
Peso minimo g. 35
Colore del guscio: da crema a bruno.
Anello
Gallo : 11
Gallina : 9

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Pollo nano dalle forme ben proporzionate e arrotondate, caratteristiche che gli conferiscono un aspetto molto elegante. Di temperamento vivace e di carattere forte, mal sopporta la vita in spazi ristretti. Migliorare le colorazioni e conservare la spiccata propensione alla cova e le eccellenti doti di chioccia.

III – STANDARD

Aspetto generale e caratteristiche della razza
1- FORMA
Tronco: Di forma cilindrica, corto, arrotondato, portato leggermente inclinato.
Testa: Piccola, molto espressiva.
Becco: Corto, leggermente incurvato.
Occhi: Espressivi, proporzionati alla grandezza della testa.
Cresta: Semplice, diritta, rossa, di tessitura fine, impiantata stretta, cinque dentelli, con il lobo che si stacca nettamente dalla nuca Nella gallina può essere portata piegata su un lato senza coprire l’occhio.
Bargigli: Ovali, piccoli, rossi.
Faccia: Rossa, di tessitura fine.
Orecchioni: Allungati a forma di mandorla, piccoli, lisci, rossi.
Collo: Mediamente lungo, ben arcuato, con mantellina abbondante.
Spalle: Arrotondate, portate alte.
Dorso: Corto, portato leggermente inclinato verso la groppa, con linea ben arrotondata.
Ali: Lunghe, aderenti.
Coda: Di media grandezza, portata alta, con abbondanti falciformi e timoniere lunghe e portate aperte.
Petto: Arrotondato, prominente.
Zampe: Gambe corte; tarsi mediamente lunghi, lisci, fini, senza piume, quattro dita.
Ventre: Largo e ben sviluppato.
2 – PESI
GALLO : Kg. 0,7-0,8
GALLINA : Kg. 0,6-0,7
Difetti gravi:
Assenza di vivacità; tronco eccessivamente lungo e portato orizzontale; testa grossolana; cresta spessa; tarsi eccessivamente lunghi, di colore biancastro o ardesia. Piumaggio scarso.
Gallo: peso inferiore a kg. 0,6 o superiore a kg. 0,9
Gallina: peso inferiore a kg. 0,5 o superiore a kg. 0,8
3 – PIUMAGGIO
Conformazione: Rigido, ricco, con penne larghe.

IV – COLORAZIONI

BIANCA
GALLO E GALLINA
Occhi: rossi; becco: da giallo a corno; tarsi: giallo zafferano; unghie: corno.
COLLO ARGENTO
GALLO E GALLINA
Occhi: rossi; becco: da giallo a corno; tarsi: giallo zafferano; unghie: corno.
COLLO ORO
GALLO E GALLINA
Occhi: rossi; becco: da giallo a corno; tarsi: giallo zafferano; unghie: corno.
NERA
GALLO E GALLINA
Occhi: rossi; becco: da giallo a corno; tarsi: giallo zafferano; unghie: corno.
PILE
GALLO E GALLINA
Occhi: rossi; becco: da giallo a corno; tarsi: giallo zafferano; unghie: corno.

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy