Bionda Piemontese
Atlante delle razze di Polli - Razze italiane

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Due erano le razze tradizionali allevate in Piemonte: la Bionda Piemontese e la Bianca di Saluzzo (detta anche Bianca di Cavour).
Dietro al recupero di queste due razze (iniziato nel 1999) c'è l'Istituto Professionale per l'Agricoltura  Verzuolo (CN).
Razza rustica e resistente alle malattie. La produzione di carne è rilevante presentando la razza uno sviluppo precoce; gli animali allevati all'aperto vengono sacrificati a 112 giorni: produzioni tipiche si ottengono anche a 70 giorni circa con pesi medi di circa 1,5 kg. La resa è molto buona e la qualità della carne – anche per le tecniche di allevamento e alimentazione estensive – è ottima.
La produzione ovaiola annuale si concentra nel periodo primavera-estate e si aggira sulle 180-200 unità (di colore rosato; peso medio 55-60 grammi).
E' presente uno standard FIAV.

Caratteristiche morfologiche

Tronco: largo, di media lunghezza, profondo.
Testa: di media grandezza, proporzionata.
Becco: forte, leggermente arcuato, giallo.
Occhi: grandi e vivaci, rosso/arancio.
Cresta: Semplice, ben impiantata e robusta, rossa, formata da 4 a 6 denti, il lobo segue la linea della nuca. Diritta nel gallo, nella gallina con la parte posteriore piegata.
Bargigli: di media lunghezza, rossi, lisci.
Faccia: rossa, liscia.
Orecchioni: di media grandezza, allungati, da bianco crema a gialli.
Collo: di media lunghezza, ben arcuato, con ricca mantellina.
Spalle: larghe ed arrotondate.
Dorso: largo, di media lunghezza, leggermente inclinato.
Ali: forti, portate orizzontali ed aderenti al corpo.
Coda: di lunghezza media, portata aperta e alta, con angolo nel gallo di 65/70° e nella gallina di 50/55° con la linea del dorso.
Petto: pieno, largo e prominente.
Zampe: gambe carnose ed evidenti, tarsi di media lunghezza e forti, gialli. Quattro dita.
Ventre: pieno e ben arrotondato.
Pelle: Gialla.
 
Difetti gravi: Mancanza di tipicità; pelle e tarsi non gialli; cresta piegata nel gallo, struttura debole, corpo allungato.
 
Conformazione del piumaggio: Folto e ben aderente al corpo, ricca mantellina.
Colorazioni: Fulva a coda nera e Fulva a coda blu. Fulva a coda bianca (varietà non prevista nello standard FIAV).
Peso medio:
 - Galli       kg 2,5 - 2,8
 - Galline  kg 2,0 - 2,3

Gallo e galline di razza Bionda Piemontese Bionda Piemontese a coda bianca (foto www.agraria.org)

Bionda Piemontese Bionda Piemontese a coda nera (foto Giuseppe Rauseo)

Bionda Piemontese a coda nera Bionda Piemontese a coda nera (foto Giuseppe Rauseo)

Standard di razza - FIAV

I – GENERALITA’
Origine: Italia. Vecchia razza rustica da carne e uova del basso Piemonte.
Uovo
Peso minimo g. 55
Colore del guscio: bruno rosato.
Anello
Gallo : 18
Gallina : 16

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Tipico pollo ruspante dalla forma raccolta, robusta e dalla classica colorazione fulva con coda colorata. Selezionare soggetti tipici, precoci, dall'elevata capacità depositiva e l'intensa pigmentazione gialla delle pelle.

III – STANDARD
Aspetto generale e caratteristiche della razza
1- FORMA
Tronco: largo, di media lunghezza, profondo.
Testa: di media grandezza, proporzionata.
Becco: forte, leggermente arcuato, da giallo a color corno.
Occhi: grandi e vivaci, rosso/arancio.
Cresta: semplice, ben sviluppata e robusta, rossa, formata da 4 a 6 denti, il lobo segue la linea della nuca. Dritta nel gallo, nella gallina con la parte posteriore piegata.
Bargigli: grandi e lunghi, rossi.
Faccia: rossa, liscia.
Orecchioni: di media grandezza, allungati, da bianco crema a gialli.
Collo: di media lunghezza, ben arcuato, con ricca mantellina.
Spalle: larghe ed arrotondate.
Dorso: largo, di media lunghezza, leggermente inclinato.
Ali: forti, portate orizzontali ed aderenti al corpo.
Coda: di lunghezza media, portata aperta e alta, con angolo nel gallo di 65/70° e nella gallina di 50/55° con la linea del dorso; nel gallo falciformi poco sviluppate.
Petto: pieno, largo e prominente.
Zampe: gambe carnose ed evidenti; tarsi di media lunghezza, gialli. Quattro dita.
Ventre: pieno e ben arrotondato.
Pelle: color giallo intenso, nella gallina in deposizione è ammessa più chiara.
2 – PESI
GALLO : Kg. 2,5-2,8
GALLINA : Kg. 2,0-2,3
Difetti gravi:
Nei due sessi: mancanza di tipicità; pelle e tarsi non gialli; cresta piegata nel gallo; orecchioni troppo macchiati di rosso; struttura debole; corpo allungato.
3 – PIUMAGGIO
Conformazione: Folto e ben aderente al corpo, ricca mantellina.

IV – COLORAZIONI

FULVA A CODA NERA
GALLO E GALLINA
Piumaggio in generale: fulvo; nel gallo mantellina, dorso, spalle e lanceolate della groppa di colore più scuro. Nella gallina è presente un leggero disegno nero nella parte bassa della mantellina. Remiganti primarie e secondarie: possibilmente nere all'interno e fulve all'esterno; ad ala chiusa l'ala appare pressoché fulva. Coda: nera; nel gallo le copritrici della coda nere con margini più o meno sfumati di fulvo; nella gallina le due grandi copritrici superiori fulve con pepatura nera. Piumino: giallo chiaro.
Difetti Gravi:
fulvo troppo scuro; prevalenza di fulvo nelle parti richieste nere, coda con penne bianche.

FULVA A CODA BLU
GALLO E GALLINA
Piumaggio in generale: fulvo; nel gallo mantellina, dorso, spalle e lanceolate della groppa di colore più scuro. Nella gallina è presente un leggero disegno blu nella parte bassa della mantellina. Remiganti primarie e secondarie: possibilmente blu all'interno e fulve all'esterno; ad ala chiusa l'ala appare pressoché fulva. Coda: blu; nel gallo le copritrici della coda blu con margini più o meno sfumati di fulvo; nella gallina le due grandi copritrici superiori fulve con pepatura blu. Piumino: giallo chiaro.
Difetti gravi:
fulvo troppo scuro; prevalenza di fulvo nelle parti richieste blu, coda con penne bianche.

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]