Bionda Piemontese
Atlante delle razze di Polli - Razze italiane

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Due erano le razze tradizionali allevate in Piemonte: la Bionda Piemontese e la Bianca di Saluzzo (detta anche Bianca di Cavour).
Dietro al recupero di queste due razze (iniziato nel 1999) c'è l'Istituto Professionale per l'Agricoltura  Verzuolo (CN).
Razza rustica e resistente alle malattie. La produzione di carne è rilevante presentando la razza uno sviluppo precoce; gli animali allevati all'aperto vengono sacrificati a 112 giorni: produzioni tipiche si ottengono anche a 70 giorni circa con pesi medi di circa 1,5 kg. La resa è molto buona e la qualità della carne – anche per le tecniche di allevamento e alimentazione estensive – è ottima.
La produzione ovaiola annuale si concentra nel periodo primavera-estate e si aggira sulle 180-200 unità (di colore rosato; peso medio 55-60 grammi).
E' presente uno standard FIAV.

Caratteristiche morfologiche

Tronco: largo, di media lunghezza, profondo.
Testa: di media grandezza, proporzionata.
Becco: forte, leggermente arcuato, giallo.
Occhi: grandi e vivaci, rosso/arancio.
Cresta: Semplice, ben impiantata e robusta, rossa, formata da 4 a 6 denti, il lobo segue la linea della nuca. Diritta nel gallo, nella gallina con la parte posteriore piegata.
Bargigli: di media lunghezza, rossi, lisci.
Faccia: rossa, liscia.
Orecchioni: di media grandezza, allungati, da bianco crema a gialli.
Collo: di media lunghezza, ben arcuato, con ricca mantellina.
Spalle: larghe ed arrotondate.
Dorso: largo, di media lunghezza, leggermente inclinato.
Ali: forti, portate orizzontali ed aderenti al corpo.
Coda: di lunghezza media, portata aperta e alta, con angolo nel gallo di 65/70° e nella gallina di 50/55° con la linea del dorso.
Petto: pieno, largo e prominente.
Zampe: gambe carnose ed evidenti, tarsi di media lunghezza e forti, gialli. Quattro dita.
Ventre: pieno e ben arrotondato.
Pelle: Gialla.
 
Difetti gravi: Mancanza di tipicità; pelle e tarsi non gialli; cresta piegata nel gallo, struttura debole, corpo allungato.
 
Conformazione del piumaggio: Folto e ben aderente al corpo, ricca mantellina.
Colorazioni: Fulva a coda nera e Fulva a coda blu. Fulva a coda bianca (varietà non prevista nello standard FIAV).
Peso medio:
 - Galli       kg 2,5 - 2,8
 - Galline  kg 2,0 - 2,3

Gallo e galline di razza Bionda Piemontese Bionda Piemontese a coda bianca (foto www.agraria.org)

Bionda Piemontese Bionda Piemontese a coda nera (foto Giuseppe Rauseo)

Bionda Piemontese a coda nera Bionda Piemontese a coda nera (foto Giuseppe Rauseo)

Standard di razza - FIAV

I – GENERALITA’
Origine: Italia. Vecchia razza rustica da carne e uova del basso Piemonte.
Uovo
Peso minimo g. 55
Colore del guscio: bruno rosato.
Anello
Gallo : 18
Gallina : 16

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Tipico pollo ruspante dalla forma raccolta, robusta e dalla classica colorazione fulva con coda colorata. Selezionare soggetti tipici, precoci, dall'elevata capacità depositiva e l'intensa pigmentazione gialla delle pelle.

III – STANDARD
Aspetto generale e caratteristiche della razza
1- FORMA
Tronco: largo, di media lunghezza, profondo.
Testa: di media grandezza, proporzionata.
Becco: forte, leggermente arcuato, da giallo a color corno.
Occhi: grandi e vivaci, rosso/arancio.
Cresta: semplice, ben sviluppata e robusta, rossa, formata da 4 a 6 denti, il lobo segue la linea della nuca. Dritta nel gallo, nella gallina con la parte posteriore piegata.
Bargigli: grandi e lunghi, rossi.
Faccia: rossa, liscia.
Orecchioni: di media grandezza, allungati, da bianco crema a gialli.
Collo: di media lunghezza, ben arcuato, con ricca mantellina.
Spalle: larghe ed arrotondate.
Dorso: largo, di media lunghezza, leggermente inclinato.
Ali: forti, portate orizzontali ed aderenti al corpo.
Coda: di lunghezza media, portata aperta e alta, con angolo nel gallo di 65/70° e nella gallina di 50/55° con la linea del dorso; nel gallo falciformi poco sviluppate.
Petto: pieno, largo e prominente.
Zampe: gambe carnose ed evidenti; tarsi di media lunghezza, gialli. Quattro dita.
Ventre: pieno e ben arrotondato.
Pelle: color giallo intenso, nella gallina in deposizione è ammessa più chiara.
2 – PESI
GALLO : Kg. 2,5-2,8
GALLINA : Kg. 2,0-2,3
Difetti gravi:
Nei due sessi: mancanza di tipicità; pelle e tarsi non gialli; cresta piegata nel gallo; orecchioni troppo macchiati di rosso; struttura debole; corpo allungato.
3 – PIUMAGGIO
Conformazione: Folto e ben aderente al corpo, ricca mantellina.

IV – COLORAZIONI

FULVA A CODA NERA
GALLO E GALLINA
Piumaggio in generale: fulvo; nel gallo mantellina, dorso, spalle e lanceolate della groppa di colore più scuro. Nella gallina è presente un leggero disegno nero nella parte bassa della mantellina. Remiganti primarie e secondarie: possibilmente nere all'interno e fulve all'esterno; ad ala chiusa l'ala appare pressoché fulva. Coda: nera; nel gallo le copritrici della coda nere con margini più o meno sfumati di fulvo; nella gallina le due grandi copritrici superiori fulve con pepatura nera. Piumino: giallo chiaro.
Difetti Gravi:
fulvo troppo scuro; prevalenza di fulvo nelle parti richieste nere, coda con penne bianche.

FULVA A CODA BLU
GALLO E GALLINA
Piumaggio in generale: fulvo; nel gallo mantellina, dorso, spalle e lanceolate della groppa di colore più scuro. Nella gallina è presente un leggero disegno blu nella parte bassa della mantellina. Remiganti primarie e secondarie: possibilmente blu all'interno e fulve all'esterno; ad ala chiusa l'ala appare pressoché fulva. Coda: blu; nel gallo le copritrici della coda blu con margini più o meno sfumati di fulvo; nella gallina le due grandi copritrici superiori fulve con pepatura blu. Piumino: giallo chiaro.
Difetti gravi:
fulvo troppo scuro; prevalenza di fulvo nelle parti richieste blu, coda con penne bianche.


Incubatrici professionali per il tuo pollaio
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy