Modenese
Atlante delle razze di Polli - Razze italiane

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Viene citata sporadicamente in alcuni testi come razza locale.
Secondo altri Autori la razza deriverebbe presumibilmente  da incroci tra la Padovana Comune (Megiarola migliorata),  Livorno Bianca e la Livorno Dorata.
In ragione del suo colore predominante "fulvo-camoscio" era pure detta Fulva di Modena (Clementi F., 1950).
Compare in alcuni antichi dipinti del pittore emiliano Gaetano Chierici.
La razza è stata oggetto di un progetto di tutela supportato dalla Provincia di Parma e dal Dipartimento di Produzioni Animali della Facoltà di Medicina Veterinaria di Parma.

Caratteristiche morfologiche

Bozza di Standard puramente descrittivo e non utilizzabile per la selezione
Generalità ed origine
Italia, Emilia Romagna, provincia di Modena, l’allevamento superstite da cui sono derivati gli animali è sito in Comune di Nonantola (Mo).
Tipologia ed indirizzi per l’allevamento
Si tratta di una razza piuttosto uniforme per la taglia ma estremamente difforme per la livrea. Più comuni la Dorata frumento e Dorata frumento blu. Mantenere l’ottima rusticità e salvaguardarla da possibili incroci.
Standard morfologico indicativo
FORMA
Tronco: Piuttosto lungo ed orizzontale.
Testa: di media grandezza alle volte grossolana.
Becco: Forte, mediamente lungo giallo.
Occhi: Grandi, molto vivaci da arancio a rosso.
Cresta: Semplice grossolana con sei o più denti con il lobo che segue la nuca. Nella gallina è portata Piegata su un lato della testa ed a volte ricopre l’occhio.
Bargigli: Molto lunghi di tessitura fine rossi.
Faccia: Rossa a volte con alcune increspature nel gallo.
Orecchioni: Bianchi a volte vermicolati di leggere striature rosse.
Collo: Lunghezza media, mantellina media.
Spalle: Larghe e ben arrotondate.
Dorso: Lungo, largo orizzontale.
Ali: Ben Aderenti portate chiuse.
Coda: Grande con attaccatura larga portata ben aperta.
Petto: Pieno, largo prominente muscoloso.
Zampe: Mediamente lunghe con quattro dita di colore giallo zafferano.
Muscolatura: Ben evidente.
Pigmentazione: Molto intensa tollerata più pallida dopo forte deposizione.
Pelle: Morbida sottile gialla a volte giallo bianchiccia.
Ventre: Ben sviluppato.
Difetti: Esistono numerosi difetti dovuti per lo più alla scarsa selezione. Creste ad esse, orecchioni eccessivamente rossi, cresta eretta nella femmina ecc.
TAGLIA
Medio grande.
OSSATURA
Non troppo grossa.
PESO
- Maschio: 2,5–3,2 Kg
- Femmina 1,9–2,6 Kg
Conformazione piumaggio: Ben aderente, senza cuscini.
Colorazioni: Dorata frumento e Dorata frumento blu. Esistono inoltre soggetti bianchi, collo oro, neri con tracce rossastre al collo e al groppone ed alcuni splach (le colorazioni non vengono selezionate singolarmente e vengono mantenute tradizionalmente in promiscuità).
Uova: Bianche non inferiori a 55 grammi.

Gallo e galline di razza Modenese Gallo e galline di razza Modenese (foto Alessio Zanon)

Particolare dell'opera di Gaetano Chierici famoso pittore di Reggio Emilia Particolare dell'opera di Gaetano Chierici famoso pittore di Reggio Emilia (foto Alessio Zanon)

Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy