M. Giannone da AZBIO Edagricole
Ovaiole, attenzione alla scelta dell'ibrido

Una valutazione economica indicativa

E' stata fatta anche una piccola elaborazione economica relativa al solo costo alimentare in relazione alla produzione effettivamente ottenuta e al costo reale dei mangimi acquistati. I mangimi sono stati acquistati al dettaglio e quando servivano, quindi a costi più elevati, in particolare le granaglie, e non si è tenuto conto delle spese generali e di tutto quello che andrebbe calcolato in un bilancio reale. Le uova sono state commercializzate tutte insieme senza distinzioni di prezzo non essendo possibile certificare e vendere come biologico un prodotto della stessa unità produttiva dove nel contempo vengono prodotte uova convenzionali. Ugualmente si riportano i dati ottenuti che ovviamente hanno solo un valore indicativo. Il costo medio delle uova in batteria, alle nostre condizioni, è stato di L. 107,50, pari a L. 1,94 a grammo/uovo. Il costo delle uova biologiche è stato di L. 277,63 per uovo prodotto, pari a L. 5,23 a grammo/uovo. Il costo delle uova ottenute dalle galline vecchie allevate a terra è stato di L. 166,17 per uovo prodotto, pari a 2,56 a grammo/uovo. 
Nella valutazione economica si ricorda che non è stato tenuto conto dei diversi costi di gestione e del prezzo maggiore che si può realizzare dalle uova provenienti da galline allevate a terra, e ancora di più da quelle ottenute con metodo biologico; questa ultima considerazione, congiunta ad una ipotesi di produzione diretta degli alimenti biologici, potrebbe in parte modificare il giudizio di convenienza finale.

I consumi alimentari

Nel periodo della prova ogni gallina in batteria ha consumato 18,4 kg di miscela, pari a 120 g/giorno. Le galline bio 12,9 kg di granaglie così divise: 5,4 kg grano duro, 5,2 kg mais vitreo, 1,7 kg pisello, 0,6 kg favino tipo Vesuvio. A questi vanno aggiunti 220 g di girasole integrale. Il consumo medio di becchime è risultato di 85 g/capo al giorno. Niente farina di estrazione di soia, integratori e altri alimenti di origine animale. Gli alimenti sono stati liberamente assunti dagli animali sia nella quantità che nella qualità, dimostrando di preferire di gran lunga grano e mais alle due proteaginose.
Le galline vecchie hanno consumato 19 kg a capo di miscela bilanciata e 220 g di girasole integrale, pari a 125 g/giorno. Complessivamente sono stati impiegati 404 kg per le galline in batteria, 289 kg per le biologiche e 423 kg per quelle in seconda deposizione allevate a terra.


Numero di uova prodotte mediamente dalle singole ovaiole
all'interno dei tre gruppi della sperimentazione (uova/gallina)

Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy