Vianesa
Atlante delle razze bovine - Razze minori estere

Origine e zona di diffusione

Origine: Spagna.

Razza bovina autoctona in pericolo di estinzione. Il nome deriva dalla capitale (Viana do Bolo) della sua regione di origine, "O Bolo", nel sud-est della provincia di Ourense. La razza Vianesa è, secondo Sánchez Belda (1984), una razza derivata dal ceppo della Cantabria.
Questa razza copre un'area di diffusione che, dalla regione originale, raggiunge l'intero massiccio centrale di Ourense (Sierra de Queixa, Montes del Invernadoiro e Sierra de San Mamede), un'area che costituisce, tranne nel caso di La Cachena, un punto d'incontro per tutte le altre razze autoctone spagnole. Pertanto, alle popolazioni avvicinate da questa razza da est e da Frieiresa da sud-est, dobbiamo aggiungere l'influenza delle razze Limiá e Caldelá rispettivamente nel sud-ovest e nel nord.

Caratteristiche morfologiche

Animali ben piazzati, buone proporzioni e di taglia media, armoniosi.
Mantello di color castano, più scuro nei tori e più chiaro sulle zampe. Peli abbondanti sulla fronte con tipica frangetta.

Altezza media:
- Toro: 138 cm
- Vacca: 132 cm

Peso medio:
- Toro: 850 kg
- Vacca: 560 kg

Caratteristiche produttive

Attitudine prevalente: carne. In passato sfruttato come animale da lavoro, attualmente la sua utilità è finalizzata sulla produzione di carne di qualità con incrementi notevoli di peso allo svezzamento.

Razza Vianesa
Vacca di razza Vianesa (foto www.mapa.gob.es)

Razza Vianesa
Toro di razza Vianesa (foto www.mapa.gob.es)

Razza Vianesa
Razza Vianesa (foto www.mapa.gob.es)

Versione italiana English version Versiķn espaņola
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy