Razza bovina rossa delle Fiandre Occidentali - West-Vlaamse Rood Ras
Atlante delle razze bovine - Razze minori estere

Origine e zona di diffusione

La razza bovina rossa delle Fiandre occidentali, o West-Vlaamse Rood Ras, è una razza di grosse dimensioni e pesante, ma allo stesso tempo elegante e nobile.
E' una razza belga che discende dal bestiame rosso Kassels del XVIII secolo che popolava le Fiandre francesi e la regione di confine delle Fiandre occidentali.
Durante la prima guerra mondiale, molte delle mandrie furono uccise a causa delle bombe e degli attacchi. A partire da 1920, la razza fiamminga fu incrociata con la English Durnham per migliorare la carne e la produzione di latte. Fu creato un libro genealogico e la West-Vlaame Rood Ras fu registrata. Oggi, si possono trovare macchie bianche sul manto rosso, situate sulla testa, la pancia e la coda. L’incrocio con la English Durnham ha portato a queste macchie e all’aumento del peso.
Dal 2003, il governo ha iniziato ad assegnare piccole sovvenzioni ai produttori che allevano la razza, per evitare l’estinzione totale.
La carne di rossa delle Fiandre Occidentali è stata riconosciuta nel 2012 come prodotto regionale. Nel 2017 è stata presentata una domanda per la denominazione di origine protetta "carne della varietà rossa delle Fiandre occidentali".

Caratteristiche morfologiche

Altezza al garrese:
- tori 150 cm
- vacche 135-140 cm

Peso medio:
- tori 1.200-1.400 kg
- vacche 750-1.000 kg

Caratteristiche produttive

Attitudine prevalente: latte e carne.

Rossa delle Fiandre Occidentali
Razza bovina rossa delle Fiandre Occidentali (Door Paul Hermans - Eigen werk, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=15898836)

Rossa delle Fiandre Occidentali
Razza bovina rossa delle Fiandre Occidentali (foto https://sle.be/)

Versione italiana English version Versiķn espaņola
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy