Canaria
Atlante delle razze bovine - Razze minori estere

Origine e zona di diffusione

Origine: Spagna.

Razza bovina autoctona in pericolo di estinzione. Il nome deriva dall'arcipelago (Canarie) dove viene allevata. Questa razza si è originata da bovini portati sulle isole dopo la conquista, incrociati con diverse razze peninsulari indigene, principalmente dal tronco biondo (Rubia Gallega, Asturiana de los Valles y de las Montañas, Leonesa, Pirenaica e Retinta). Più tardi, dal 19° secolo, con l'arrivo degli inglesi, la razza Jersey fu introdotta nelle isole, le cui caratteristiche hanno anche influenzato la conformazione della razza. Si trovano principalmente sulle isole di Gran Canaria e Tenerife, mentre sull'isola di Fuerteventura è presente solo un numero ristretto di soggetti..

Caratteristiche morfologiche

Il colore del mantello va d al biondo al rosso. Il colore è più chiaro verso le estremità e intorno agli occhi (occhio di pernice).

Altezza media:
- Toro: 156 cm
- Vacca: 143 cm

Peso medio:
- Toro: 900 kg
- Vacca: 600 kg

Caratteristiche produttive

Attitudine prevalente: latte; oltre a carne e lavoro (es. durante le manifestazioni religiose). Produzione lattiero-casearia: principalmente sull'isola di Gran Canaria.

Raza Canaria
Razza Canaria (foto https://www.ecured.cu/index.php?curid=752096)

Raza Canaria
Toro di razza Canaria (foto www.mapa.gob.es)

Versione italiana English version Versiķn espaņola
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy