Coniglio di montagna - Sylvilagus nuttallii Bachman, 1895
Famiglia Leporidi

Coniglio di montagna - Sylvilagus nuttallii

Classe: Mammiferi
Ordine: Lagomorfi
Famiglia: Leporidi
Genere: Sylvilagus
Specie: S. nuttallii

Peso: 0,6 - 0,9 kg
Zona di origine: Stati Uniti

Il Coniglio di montagna (Silvilago di montagna, Silvilago di Nuttal), Sylvilago nuttallii, è una specie nord americana diffusa dalla Columbia Britannica e dal Saskatchewan in Canada fino alla California, al Nevada, all'Arizona e al New Messico.
L'habitat in cui vive varia molto essendo presente in un territorio così vasto, va dalle zone rocciose ai boschi fino ai canyon.
È attivo sia di giorno che di notte.
Si nutre essenzialmente di Artemisia tridentata e ginepro ma in primavera ed estate consuma anche molta erba.
È una specie molto prolifica, dopo la gestazione, che dura dai 28 ai 30 giorni mette alla luce da quattro a sei coniglietti che nascono ciechi e senza pelo in nidi scavati nel terreno ricoperti di erba e pelo della madre.
A 4/5 settimane i cuccioli sono autonomi.
Il periodo di riproduzione varia a seconda della zona in cui vive.
Il colore del nuttallii è marrone grigiastro con sfumature gialle, il ventre e la parte bassa della coda sono bianchi e ha una caratteristica linea nera lungo il margine dell'orecchio.
Vivendo spesso in zone elevate le orecchie e i piedi sono ricoperti da un fitto pelo, ha una lunghezza tra i 33 e i 39 cm, una coda grande, lunga da 3 a 5,5 cm; il suo peso varia dai 600 ai 900 gr.

a cura di Roberto Corridoni

Sylvilagus nuttallii Coniglio di montagna - Sylvilagus nuttallii (foto Justin Wilde)

Sylvilagus nuttallii Coniglio di montagna - Sylvilagus nuttallii (foto www.draperwildlife.org)

Acquista online Il Coniglio nano - Collana di Agraria.org
Cristiano Papeschi - Il Sextante

In modo chiaro e simpatico vengono trattati tutti gli aspetti legati alla sua presenza in casa, dal ricovero all’alimentazione, dalla convivenza con gli altri animali alle cure quotidiane, dalla riproduzione alla sua salute.
Acquista online >>>

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy