Coniglio centrafricano - Poelagus marjorita St. Leger, 1929
Famiglia Leporidi

Coniglio centrafricano - Poelagus marjorita

Classe: Mammiferi
Ordine: Lagomorfi
Famiglia: Leporidi
Genere: Poelagus
Specie: P. marjorita

Zona di origine: Africa centrale

Il coniglio centrafricano o coniglio ugandese o coniglio di Bunyoro, rappresenta l'unica specie appartenente al genere Poelagus. La specie è diffusa in Africa Centrale, dall'Angola al Sudan meridionale.
Il suo habitat è rappresentato dalle aree pianeggianti erbose e cespugliose, con stagione secca e stagione delle piogge ben distinte.
Poco si conosce circa le abitudini di questa specie: di certo ha abitudini crepuscolari e notturne. I singoli esemplari delimitano territori con estensione variabile a seconda della disponibilità di cibo.
Si nutre di erba, foglie e radici.

Pare non esservi una stagione riproduttiva precisa in questi animali: l'accoppiamento è promiscuo, nel senso che ciascun maschio cerca di accoppiarsi col maggior numero possibile di femmine, pertanto ciascuna femmina ricettiva si accoppia con più maschi.
Dopo l'accoppiamento, la femmina comincia a costruire un nido dove allevare la prole, ammucchiando pelo ed erbe secche nel folto della vegetazione od in cavità naturali del terreno. La gestazione dura circa 5 settimane, al termine delle quali vengono dati alla luce fino a 4 cuccioli, che a differenza dei cuccioli di lepre sono ciechi e nudi: essi diventano indipendenti non appena svezzati, ossia attorno al mese e mezzo d'età. Lo svezzamento induce la femmina a divenire nuovamente ricettiva.
La maturità sessuale viene raggiunta attorno ai tre mesi dalle femmine, mentre i maschi sono leggermente più tardivi e non maturano sessualmente prima dei tre mesi e mezzo di vita.
La speranza di vita in natura è di circa 4 anni, anche se vari esemplari vivono anche fino a 10 anni, mentre in cattività la specie stenta a sopravvivere per più di 8 anni.

Ha una lunghezza di circa 50 cm per un peso medio di 2,5 kg.
Il corpo è allungato e massiccio, con zampe ed orecchie relativamente corte, rispettivamente 5 e 6 cm.
Il pelo è grigio-brunastro sul dorso, con brizzolature nere sul quarto posteriore, mentre la gola ed il ventre sono di colore bianco candido.
La femmina presenta sacchi ghiandolari nei pressi del perineo che somigliano esteriormente ai testicoli del maschio, il quale possiede anch'esso tali ghiandole proprio dietro i testicoli,questo ne rende difficilecad un primo sguardo la diffetenza.

a cura di Roberto Corridoni

Coniglio centrafricano Coniglio centrafricano - Poelagus marjorita (foto http://www.baike.com)

Coniglio centrafricano Coniglio centrafricano - Poelagus marjorita (foto http://newshopper.sulekha.com)

Acquista online Il Coniglio nano - Collana di Agraria.org
Cristiano Papeschi - Il Sextante

In modo chiaro e simpatico vengono trattati tutti gli aspetti legati alla sua presenza in casa, dal ricovero all’alimentazione, dalla convivenza con gli altri animali alle cure quotidiane, dalla riproduzione alla sua salute.
Acquista online >>>

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy