Maiale Moura - Porco da Raça Moura
Atlante delle razze suine - Razze suine estere

Origine, diffusione e caratteristiche produttive

Zona di origine: Brasile.

Moura è il nome di una razza suina originaria del Paranà: secondo il Prof. Marson Bruck Warpechowski della UFPR, molto probabilmente la sua origine si deve all’incrocio con maiali importati dagli spagnoli tra il 1500 e il 1800, quando nel Paranà iniziò a praticarsi la selezione del bestiame per il potenziamento di alcune razze.
I suini di razza Moura facevano parte del sistema di pascolo, praticato fino all’inizio del 1900, che andava dal Rio Grande do Sul fino alla regione di Curitiba: l’ingrasso degli animali a base di pinoli e butià avveniva lungo il cammino montano; seguiva la preparazione delle carni, che una volta affumicate, stagionate e insaccate, erano pronte per la vendita a São Paulo e Minas Gerais.
Successivamente, sempre secondo Marson Bruck Warpechowski, questa razza suina s’impose nel Paranà come uno degli alimenti di base nei faxinais.
La razza Moura è ottima per la produzione di carne, poiché rispetto alle altre è più rossa e dal sapore più marcato. Il grasso, da cui si ricava lo strutto impiegato nei piatti tipici della regione, presenta una marmorizzazione particolare.

Caratteristiche morfologiche

Poiché la razza ha un antenato comune con il maiale nero iberico, la razza ha un buon livello di marmorizzazione dei grassi nella carne - una qualità superiore alle razze specializzate nella produzione di carne - oltre alla carne più rossa e con un sapore più marcato, utilizzato per la produzione di numerosi prodotti, tra cui il prosciutto crudo di maiale. Gli animali della razza hanno una crescita più lenta rispetto alle razze più produttive. Gli adulti possono pesare più di 180 kg.

Maiale Moura
Maiale Moura (Foto: Felipe Soifer/Acervo Pessoal www.ufpr.br)

Maiale Moura
Maiale Moura (foto Gazeta o Povo www.gazetadopovo.com.br)

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy