Tacchino Narragansett
Atlante delle razze di Tacchini

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Questo tipo di tacchino è stato selezionato nell’ omonima baia nel Rhode Island (USA) all’inizio dell’Ottocento incrociando il tacchino selvatico americano con quello domestico europeo.
La razza è stata inserita nello "American Standard of Perfection" del 1874.
viene allevato anche in Europa (Olanda, Belgio, Germania).
Nel 2004 è stato riconosciuto anche in Italia.

Caratteristiche morfologiche

Come colori assomiglia al bronzato, ma non presenta i riflessi rosso-verdi ramati del bronzato.
Maschio: la testa e la giogaia di colore rosso che varia in bianco bluastro. Il becco è color corno; gli occhi sono di colore bruno. Nel collo, parte delle penne non in vista nera, la superficie in vista di ogni penna grigio acciaio che si avvicina al bianco e termina con una stretta banda nera che aumenta in larghezza avicinandosi al dorso. Il dorso è nero metallico intenso assolutamente senza tracce di riflessi bronzei; sella nera, ogni penna termina con una larga banda grigio acciaio che si avvicina al bianco, la banda chiara aumeta in larghezza avvicinandosi alle copritrici della coda.
Spalle e piccole copritrici grigio acciaio chiaro, che terminano con una stretta banda nera; le grandi copritrici grigio acciaio chiaro con alla fine una netta banda nera; ad ala chiusa si forma una bella e larga banda attraverso l'ala che, come un nastro, le separa dalle remiganti secondarie.
Tutte le remiganti primarie, in tutta la loro lunghezza, sono disegnate con nette barre parallele alternativamente nere e bianche di uguale larghezza. Anche nelle remiganti secondarie presentano nette barre parallele, bianche e nere, che si alternano; nelle penne più alte e più corte la barra nera prende riflessi grigio acciaio chiaro e la barra bianca diventa meno netta; l'orlatura bruna nelle secondarie è fortemente indesiderata. Nella coda, le timoniere, le grandi e piccole copritrici sono nero opaco, ogni penna regolarmente disegnata con linee parallele marrone rossiccio, vicino alla fine della penna una larga banda nero metallico, assolutamente senza sfumature bronzee e termina in una larga orlatura grigio acciaio che si avvicina al bianco.
Nel petto, la superficie del piumaggio non in vista è nera, ogni penna termina con una larga banda grigio argento chiaro che diventa più scuro verso il ventre; alla gola ogni penna termina con una netta, stretta banda nera e si allarga gradatamente scendendo verso il basso. Parte dietro le gambe nero opaco, ogni penna termina con una netta banda bianca. Ventre nero che termina con bianco.
Le gambe sono di colore nero intenso con orlo grigio acciaio; i tarsi e le dita nei soggetti maturi sono color salmone intenso; nei soggetti giovani sono scuri tendenti al salmone.
Il piumino è color ardesia molto scuro.
Nella femmina il piumaggio uguale a quello del maschio in tutte le parti eccetto che sul dorso, dove l'orlatura nera finirà in corrispondenza della mantellina; da lì le penne dovrebbero iniziare a teminare con un netto orlo bianco di larghezza media. L'orlatura del petto cambia gradatamente verso il bianco e gradualmente, verso il ventre, si allarga.

Pesi:
- Tacchino: Giovane Kg. 10,5 - Adulto Kg. 15,0
- Tacchina: Giovane Kg. 6,3 - Adulta Kg. 8,2
I tacchinotti sono grigio scuro.

Tacchino maschio di razza "Narragansett" Tacchino maschio di razza "Narragansett"

Razze italiane
Razze estere
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy