Parco Naturale dei Nebrodi - Sicilia
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: Parco Naturale Regionale; istituito con D.A.R.I.A. 4 agosto 1993, n. 560.
Regione: Sicilia
Provincia: Catania, Enna, Messina

Il Parco Naturale dei Nebrodi è un vero cuore verde palpitante sul mare, sulla direttrice Palermo-Messina, con 85.587 ettari di pascoli, laghetti d'alta quota e boschi, pari al 25% dell'intero patrimonio forestale della regione, dove grazie a un microclima particolare vegetano le faggete più meridionali d'Europa. Ricade all'interno del parco anche Floresta, il più alto tra i comuni siciliani con i suoi 1.275 metri di quota.

Parco dei Nebrodi Parco Naturale dei Nebrodi (foto Lavinia D'Agostino www.siciliaparchi.com)

Descrizione

I Nebrodi, massiccio montuoso (la vetta più alta è il Monte Soro, oltre 1.800 metri) adagiato sul nord est della costa siciliana, alternano in successione orizzonti vegetazionali di spiccata individualità: il piano costiero di macchia mediterranea e sughereta; il piano supramontano di querce e cerri, il piano montano con splendide faggete estese per oltre 10.000 ettari, al limite più meridionale del loro areale europeo. Monti verdi ricchi di sorgenti e laghi, come il Biviere di Cesarò (a 1.278 metri di quota). Verso la cascata del Catafurco e nel bosco di Mangalaviti vive una fauna selvatica più domestica e avvicinabile, come i suini neri dei Nebrodi. Nei pascoli d'alta quota corrono liberi i bellissimi cavalli Sanfratellani (oltre 5.000 capi che formano la più importante colonia europea di cavalli allo stato brado). Sulle Rocche del Castro, tra Longi, San Marco D'Alunzio e Alcara nidifica l'aquila reale.
Il grifone dei Nebrodi (Gyps fulvus), avvoltoio sterminato verso la metà degli anno '60 a colpi di stricnina, sparsa dagli allevatori per eliminare la volpe, è stato recentemente reintrodotto, importando esemplari dalla Spagna. Grandi trasvolatori (con ali larghe più di tre metri), in grado di percorrere centinaia di km, è facile scorgerli mentre si fanno trasportare, lenti e solenni, dalle correnti ascensionali che dalla costa, lungo il torrente Rosmarino, risalgono verso l'interno.

Parco dei Nebrodi Lago Pisciotto (Tortorici) - Sentiero didattico di Mangalaviti (Longi) (foto www.parcodeinebrodi.it)

Informazioni per la visita

Gestione:
Ente Parco dei Nebrodi
Loc. Pietragrossa
98072 Marina di Caronia (ME)
Sito web: www.parcodeinebrodi.it

Razze e prodotti tipici del Parco dei Nebrodi

Parchi Regionali
Riserve Naturali
Aree Marine
Oasi WWF
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy