Riserva Naturale Cavagrande del Cassibile - Sicilia
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: Riserva Naturale Orientata Regionale; D.A. 649 del 13/7/90 (L.R. 98/81 e L.R. 16/96)
Regione: Sicilia
Provincia: Siracusa

La Riserva Naturale Orientata Cavagrande del Cassibile occupa una superficie complessiva di 1.060 ettari circa nei comuni di Avola, Noto e Siracusa.

Cava Grande del Cassibile Riserva Naturale Cavagrande del Cassibile (foto www.archeologia.com)

Descrizione

Gli estesi tavolati carsici dei Monti Iblei caratterizzano il paesaggio dell'estremità sudorientale della Sicilia, a cavallo delle province di Ragusa e Siracusa. E' soprattutto in quest'ultima che l'altopiano assume aspetti spettacolari per la presenza di profonde fratture, chiamate "cave", che ne solcano i bordi. Si tratta di canyon prodotti dall'erosione dei corsi d'acqua che concora scorrono sul loro fondo, dall'aspetto a volte superbo come accade nel caso della Cava Grande del Cassibile, una delle più maestose e suggestive, oggi tutelata come riserva naturale. Lunga 10 chilometri e profonda circa 250 metri, fu in epoca paleolitica sede di insediamenti abitati. Nelle pareti sono state scavate ottomila tombe rupestri del tipo a grotticella, risalenti al X e IX secolo a.C..
Sulle rive del fiume, per alcune decine di metri, si trovano boschi ripariali, con salici pedicellati, pioppi bianchi e neri, tamerici comuni e frassini meridionali e magnifici di platani orientali, alcuni con tronchi dal diametro di circa un metro e mezzo. Sulle sponde, gli oleandri dalle fioriture vivaci spiccano col fogliame verde sul biancore della roccia calcarea. Nel sottobosco ripariale si trovano l’equiseto massimo, la falsa ortica, la melissa e la consolida. Nei tratti più scoscesi della Cava resistono gli ultimi lembi di lecceta originale, resti di macchia dove ancora si insediano i sempreverdi lentischi ed i terebinti, gli sferici cuscinetti di euforbia arborea, la palma nana, l’olivastro, l’ilatro e la ginestrella.

Cava Grande del Cassibile Riserva Naturale Cavagrande del Cassibile (foto www.archeologia.com)

Informazioni per la visita

Come si arriva:
In auto: Autostrada A18 Messina-Catania, proseguendo poi sulla tangenziale di Catania fino all'uscita SS 114 Siracura, quindi autostrada per Gela fino all'uscita Cassibile (termine autostrada) e da lì ad Avola sulla SS 115.

Gestione:

Riserva Naturale Orientata Cavagrande del Cassibile
Azienda Regionale Foreste Demaniali
Ufficio di Siracusa
Via San Giovanni alle Catacombe, 7
Siracusa
Sito web: www.cavagrandedelcassibile.it

Parchi Regionali
Riserve Naturali
Aree Marine
Oasi WWF
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy