Regione Sicilia
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Parchi e aree protette della Sicilia

Terra di sole e di mare, di storia e di cultura, di terme e di vulcani, di agrumi e di viti, di dolci campagne e paesaggi incantati: questo e tanto altro è la Sicilia. In un paesaggio estremamente vario, si alternano boschi e steppe, laghi e saline ancora attive, fiumi perenni e secche fiumare.
L'Appennino siculo si estende per tutta la parte settentrionale dell'isola ed è diviso nei tre gruppi montuosi dei Peloritani, dei Nebrodi e delle Madonie. Ad esso fanno da contraltare l'isolato apparato vulcanico dell'Etna, l'irregolare disposizione dei Monti Erei e del cosiddetto Altopiano Solfifero, la propaggine meridionale dei Monti Iblei. In Sicilia, le basi per la protezione dell'ambiente furono poste nel 1981 con la legge regionale n. 98, con la quale sono state isituite le riserve naturali di Vendicari, Zingaro e Stagnone di Marsala. Con la legge regionale n. 14 del 1988 e con il successivo Piano regionale delle riserve del 1991 sono state aggiunte ben 79 nuove aree protette. Nel frattempo sono stati istituiti i quattro parchi naturale regionali: Etna, Nebrodi, Madonie e, nel 2001, Alcantara.
Complessivamente risulta protetto quasi l'8% del territorio siciliano, con 214 SIC (siti di importanza comunitaria) e 47 ZPS (zone di protezione speciale) proposti nel Progetto Rete Natura 2000.

Etna Parco Naturale dell'Etna

Isola di UsticaRiserva Marina di Ustica (foto www.istitutocomprensivoustica.it)

Parchi Regionali
Riserve Naturali
Aree Marine
Oasi WWF
Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy