Riserva Marina Ustica - Sicilia
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: Area Marina Protetta; istituita nel 1986; superficie 15.736 ettari
Regione: Sicilia
Provincia: Palermo

Nel 1986 Ustica divenne la prima riserva marina italiana e, a vent'anni di distanza, è ancora uno dei principali luoghi di ricerca per le riserve marine. Questa piccola isola, dalla singolare forma a tartaruga, si trova quasi 60 km al largo di Palermo, all'estremità occidentale dell'arco vulcanico che comprende l'arcipelago delle Isole Eolie.

Ustica Riserva Marina di Ustica (foto www.istitutocomprensivoustica.it)

Descrizione

Come quello dei fondali eoliani, il mondo sottomarino di Ustica è ricco ed estremamente vario. La corrente atlantica che proviene dallo Stretto di Gibilterra è responsabile dell'incredibile colorazione turchina di queste acque, richiamo irresistibile per gli appassionati di immersioni subacquee di tutto il mondo.
La riserva si divide in tre zone: la zona A di riserva integrale, la zona B di riserva generale e la zona C di riserva parziale.
Zona A: Cala Sidoti e Caletta - Rispettivamente situate ai limiti ovest ed est della zona di riserva integrale, queste due deliziose e poco profonde calette sono gli unici due siti della "zona A" dove è liberamente consentita la balneazione.
Zona B: faro di Punta Cavazzi e piscina naturale - Situata all'estremità sud orientale dell'isola, al limite tra "zona B" e "zona C" della riserva marina, Punta Cavazzi con il suo faro, ed immediatamente sotto, lo specchio d'acqua noto come Piscina Naturale, rappresenta una delle località più interessanti dell'isola. In tutta la zona è permessa la fotografia subacquea e la pesca sportiva solo con lenze da fermo o da traino ma non l'attività di pesca subacquea in apnea.
Zona C: da Cala Santa Maria alla Grotta Azzurra - Uscendo dalla estremità destra di Cala Santa Maria, ampia baia naturale situata esattamente sotto il paese e sede dell'attuale porto; a 300 metri in direzione sud si trova la Grotta Azzurra. Questo tunnel semi sommerso di origine vulcanica con fondale sabbioso profondo sino a 10 metri è la più conosciuta delle sei grotte situate all'interno della "zona C" di riserva parziale. La pesca professionale è consentita solo ai pescatori locali muniti di autorizzazione. La pesca sportiva è vietata.

Ustica Riserva Marina di Ustica (foto www.istitutocomprensivoustica.it)

Informazioni per la visita

Gestione:
Comune di Ustica
P.zza Umberto I
90010 Ustica (PA)

Parchi Regionali
Riserve Naturali
Aree Marine
Oasi WWF
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy