Riserva Naturale Statale - Oasi WWF Lago di Burano - Toscana
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: Riserva Naturale Statale; istituita con D.M.A.F. 13 agosto 1980; Zona umida di importanza internazionale (Ramsar) riconosciuta con D.M. 9 maggio 1977, n. 657; Oasi WWf Italia dal 1968.
Regione: Toscana
Provincia: Grosseto

La Riserva Naturale Statale Lago di Burano protette l'omonimo lago salmastro costiero; occupa un'area di circa 410 ettari nel Comune di Capalbio (GR).

Lago di Burano Torre di Biranaccio - Riserva Naturale Lago di Burano (foto www.vivilamaremma.it)

Descrizione

Il Lago di Burano è un lago salmastro costiero, lungo circa 3 chilometri, circondato da dune sabbiose e formazioni mediterranee da un lato, da terreni coltivati dagli altri. La vegetazione è tipicamente mediterranea con ginepro coccolone, lentisco, lillatro e boschetti con esemplari sparsi di leccio e sughera. Flora alofila sul litorale e palustre nelle zone acquitrinose. Sono presenti anche estesi prati umidi soggetti ad allagamento stagionale. Ricca è la flora dunale costituita da giglio di mare, santolina, eringio marittimo, Ammofila arenaria.
Molto ricca l'avifauna, formata sia da specie stanziali, sia da specie migratorie e svernanti: cuculo dal ciuffo, germano reale, fenicottero rosa, alzavola, marzaiola, codone, fischione, mestolone, moretta, moretta tabaccata, moriglione, smergo minore, folaga, oca selvatica, airone bianco maggiore, e tanti altri. Tra i rapaci: albarella reale, falco di palude e smeriglio e, in primavera, il biancone, noto come l'aquila dei serpenti.
Tra i mammiferi, accanto a rare specie sopravvissute, come l'istrice e la lontra, vivono comunissime entità tra cui volpe e coniglio selvatico. Tra i rettili troviamo la testuggine terrestre e palustre, cervoni, vipere, biacchi, saettoni, lucertole e ramarri.

Informazioni per la visita

Strutture:
Centro visite, sentiero natura con strutture didattiche, capanni e torre di osservazione, percorso di visita per disabili, giardino delle farfalle.

Come si arriva:
- In auto: bivio al km 131 della via Aurelia per Capalbio scalo, oltre la stazione ferroviaria e il passaggio a livello a sinistra.

Gestione:

Oasi WWF
Strada Litoranea
58010 Chiarone (GR)

Parchi Nazionali
Altri Parchi
Riserve Naturali
Oasi
A.N.P.I.L.
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy