Riserva Naturale Regionale della Vauda - Piemonte
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: Riserva Naturale Regionale Orientata; istituita con L.R. 7 giugno 1993, n. 23.
Regione: Piemonte
Provincia: Torino

La Riserva Naturale Regionale della Vauda fa parte, insieme alla Riserva Naturale Speciale del Sacro Monte di Belmonte e al la Riserva Naturale Speciale dei Monti Pelati e Torre Cives, dei Parchi e delle Riserve Naturali del Canavese. Occupa una superficie occupa da brughiera e zone umide di complessivi 2.635 ettari circa, nei comuni di Front, Lombardone, Nole, Rivarossa, San Carlo, San Francesco al Campo e Vauda Canavese.

Riserva Naturale Regionale della Vauda Riserva Naturale Regionale della Vauda

Descrizione

La riserva naturale è caratterizzata da un'ampia zona pianeggiante punteggiata di stagni e laghetti, con numerose bassure e ristagni di rii di drenaggio che ricordano nell'insieme la Baraggia vercellese. La vegetazione è di tipo steppico con predominanza di eriche come la Calluna vulgaris e graminacee come la Molinia. Tra gli uccelli, molto comune l'allodola, la quaglia, l’ortolano e lo strillozzo.
Anche l'aspetto archeologico riveste un notevole interesse per la presenza di reperti longobardi.

Informazioni per la visita

Vauda: Centro Visite dell’Ente di gestione dei Parchi e delle Riserve naturali del Canavese.

Gestione:
Ente di gestione dei Parchi e delle Riserve Naturali del Canavese
Sede:
C.so Massimo d'Azeglio, 216
Castellamonte (TO)
Tel. 0124 510605

Parchi Nazionali
Parchi Regionali
Riserve
Oasi
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy