Parco Naturale Capanne di Marcarolo - Piemonte
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: Parco Naturale Regionale; istituito con L.R. 31 agosto 1979, n. 52.
Regione: Piemonte
Provincia: Alessandria

Il Parco Naturale Capanne di Marcarolo si trova nel Piemonte sud-orientale, al confine con la Liguria, vicinissimo a Genova. Occupa una superficie complessiva di 8.216 ettari sull'Appennino Ligure, compresa tra i 335 metri di altitudine dei laghi della Lavagnina, al confine nord del Parco, e i 1172 metri della vetta più alta, il Monte delle Figne.

Monte delle Figne Monte delle Figne - Parco Naturale Capanne di Marcarolo (foto www.paolosnow.it)

Descrizione

Quest'area, pur vicina a grandi vie di comunicazione, è praticamente disabitata: ospita boschi che un tempo fornivano il legname per la costruzione delle navi, vasti prati, torrenti limpidi e una serie di laghi artificiali che forniscono di acqua la vicina Genova. Suggestiva la cascatella nell'alta Val Gorzente.
Dal punto di vista geologico il Parco è caratterizzato dalla prevalenza di ofioliti, rocce che rappresentano porzioni di litosfera oceanica incorporate, durante gli eventi orogenetici, all’interno della catena alpina.
Questa particolare composizione rocciosa, che appartiene prevalentemente al Gruppo di Voltri, è costituita per la quasi totalità da serpentiniti e serpentinoscisti; questi minerali condizionano l’ambiente sovrastante dando origine a emergenze naturalistiche importanti.
Altra peculiarità del Parco è la ricchezza idrografica che ha consentito la costruzione di invasi artificiali, attualmente utilizzati per produzione di energia idroelettrica e per usi idropotabili.
La situazione forestale è rappresentata dalla compresenza, accanto ai boschi di latifoglie che stanno spontaneamente ricolonizzando alcuni versanti montuosi, di estesi rimboschimenti a conifere effettuate a partire dagli anni venti.
La presenza di un’elevata barriera orografica a così breve distanza dal mare, spartiacque tra il dominio continentale e quello mediterraneo, crea condizioni climatiche piuttosto singolari e localmente microclimi particolari; accade così che coesistano in un’estensione territoriale ristretta specie tipiche della flora alpina e specie caratteristiche dell’ambiente mediterraneo.
La grande varietà di ambienti naturali nel Parco consente inoltre un eterogeneo patrimonio faunistico. I mammiferi sono ben rappresentati: volpi, tassi, caprioli, cinghiali, pipistrelli, faine, ghiri, lepri, ricci, topi selvatici, sono solo alcune delle numerosissime specie presenti nel Parco.
Notevole importanza riveste infine l'avifauna; il Parco infatti rappresenta un sito di nidificazione per diverse specie e un’importante località lungo le rotte migratorie.

Dolina di Marcarolo Dolina di Marcarolo - Parco Naturale Capanne di Marcarolo (foto www.openspeleo.org)

Informazioni per la visita

Sede Parco:
Via Umberto I 32/a
15060 Bosio (AL)

Punto informazioni a Capanne di Marcarolo
Sito web: www.parcocapanne.it

Parchi Nazionali
Parchi Regionali
Riserve
Oasi
Versione italiana English version Versión española
I funghi dal vero La fattoria biologica Come fare del buon vino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy