Riserva Regionale Sacro Monte della SS. Trinita' di Ghiffa - Piemonte
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: Riserva Naturale Regionale Speciale; istituita con L.R. 7 settembre 1987, n. 51.
Regione: Piemonte
Provincia: Verbano-Cusio-Ossola.

Il Sacro Monte della Santissima Trinita' di Ghiffa è situato in una posizione magnifica, alto sul Lago Maggiore, nel Comune di Ghiffa, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola. La Riserva Naturale Regionale occupa una superficie di 200 ettari circa.

Cappella S. Giovanni Sacro Monte della Santissima Trinita' di Ghiffa - Cappella S. Giovanni (foto ww.sacromonteghiffa.it)

Santuario Sacro Monte della Santissima Trinita' di Ghiffa - Santuario (foto ww.sacromonteghiffa.it)

Riserva Naturale Speciale del Sacro Monte della Santissima Trinita' di Ghiffa

La Riserva interessa prevalentemente i versanti nord-ovest e sud-est del monte Cargiago. Eccetto l'area occupata dal Monte Sacro (circa 1,5 ettari), è quasi completamente coperta da boschi. L’altitudine varia da una quota di circa 350 metri, vicino al Sacro Monte, a circa 780 metri nei pressi dell’abitato di Pollino (comune di Premeno).
La vegetazione arborea è costituita in prevalenza da ceduo di castagno. La monotonia di questa forma di vegetazione, pur predominante, è in realtà solo apparente. Sul versante a lago (sud-est), in conseguenza delle ripiantumazione risalenti agli anni ‘40 e ‘50, troviamo delle discrete superfici a conifere e a latifoglie esotiche. In particolare a pino strobo, a cedro deodara e a quercia americana.
Sul versante opposto (nord-ovest), con pendio più dolce, il ceduo di castagno è spesso interrotto da una vegetazione d’invasione degli antichi pascoli e coltivi. In questi frequente è la presenza di altre specie arboree, quali betulla, pioppo tremolo, frassino, acero e farnia. Anche l’agrifoglio e il tasso sono piuttosto frequenti. Nelle aree umide, del torrente Ballona e dei sui affluenti, l’ontano nero e l’ontano bianco sono le essenze prevalenti.

Sacro Monte della Santissima Trinita' di Ghiffa

Il progetto Il progetto del Sacro Monte, che in origine avrebbe dovuto raffigurare episodi del Vecchio e del Nuovo Testamento, è rimasto incompiuto. Oggi comprende tre cappelle principali dedicate a soggetti biblici, e altre due cappellette minori, corpo unico con il santuario e il porticato della Via Crucis. Le prime tre cappelle vengono realizzate intorno al santuario della Santissima Trinita', la cui costruzione è avvenuta tra il 1605 e il 1617 sui resti di un antico oratorio risalente al Medioevo.
La cappella dell’Incoronazione della Vergine venne costruita nel 1647 per volontà della famiglia Canetta di Ghiffa, ricordata da un cartiglio posto sul portale d’ingresso. La seconda cappella, dedicata al Battesimo di Gesù, è stata edificata prima del 1659 e raffigura san Giovanni Battista nell’atto di versare sul capo di Gesù l’acqua del Giordano, mentre dall’alto scende lo sguardo del Padre Celeste. La terza cappella, più isolata dal resto del complesso, raffigura il patriarca Abramo prostrato davanti a tre angeli. Il santuario è una costruzione centrale a pianta rettangolare; le cappelle sono a pianta geometrica, con portico o peristilio ad arcate. Nel 1752 è stato aggiunto il porticato con le stazioni affrescate della Via Crucis: le quattordici campate, con volte a crociera e colonne di pietra, esaltano la funzione devozionale del percorso lungo le 14 stazioni, raffigurate da edicole affrescate all’inizio dell’ottocento e arricchite da formelle policrome verso il 1930.

Informazioni per la visita

Come si arriva:
- da Milano: Autostrada dei Laghi (A8) - Autostrada dei trafori (A26), uscita Gravellona Toce, direzione Verbania, raggiungendo sulla litoranea il Comune di Ghiffa;
- da Torino: Autostrada Torino-Trieste (A4) - Autostrada dei trafori (A26): uscita Gravellona Toce, direzione Verbania, raggiungendo sulla litoranea il Comune di Ghiffa;
- da Genova: Autostrada dei trafori (A26), uscita Gravellona Toce, direzione Verbania, raggiungendo sulla litoranea il Comune di Ghiffa.

Gestione:
Via SS.Trinità, 48
28823 Ghiffa (VB)
Tel. 0323 59870
Sito web: www.sacromonteghiffa.it

Parchi Nazionali
Parchi Regionali
Riserve
Oasi
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy