Ermellino o Polacco
Atlante delle razze di Conigli

Ermellino (Ermine - Polonais)


Standard italiano delle razze cunicole: CATEGORIA RAZZE LEGGERE.
Peso: ideale 1,2 kg ammesso fino a 1,5 kg.

Creata in Inghilterra intorno al 1880 con il nome Polacco, è stata la prima razza nana ad essere selezionata, partendo da soggetti di razza Olandese nati con il mantello bianco. La selezione fu poi perfezionata in Germania, dove la razza venne denominata Ermellino.
Il corpo è raccolto, corto e arrotondato, egualmente largo davanti e dietro. Caratteristica è la postura, con gli arti anteriori diritti e la schiena inarcata, simile a quella della razza Lepre.
Le orecchie sono corte e dritte, fini e pelose, con una lunghezza ideale di 5,5 cm. La testa è arrotondata e gli occhi grandi, detti "da rana".
In Italia sono ammesse bianca con occhi blu e bianca con occhi rubino (albini).
La razza corrispondente, negli Stati Uniti, è la Britannia Petite (colori ammessi bianco con occhi rubino e nero lontra).
La mole molto ridotta e l'insieme armonico e grazioso, lo rendono un apprezzato animale da compagnia. Secondo alcuni, per il carattere molto vivace, è poco adatto ai bambini.

Difetti gravi

Soggetti atipici; testa troppo stretta e allungata; orecchie sottilissime; quasi prive di pelo, carnose, soggetto sessualmente non completamente sviluppato, in rapporto alla categoria di presentazione in mostra.

Coniglio maschio di razza "Ermellino" Coniglio maschio di razza "Ermellino" (foto Associazione Nazionale Coniglicoltori Italiani ANCI)

Coniglio femmina di razza "Ermellino" Coniglio femmina di razza "Ermellino" (foto Associazione Nazionale Coniglicoltori Italiani ANCI)

Acquista online Il Coniglio nano - Collana di Agraria.org
Cristiano Papeschi - Il Sextante

In modo chiaro e simpatico vengono trattati tutti gli aspetti legati alla sua presenza in casa, dal ricovero all’alimentazione, dalla convivenza con gli altri animali alle cure quotidiane, dalla riproduzione alla sua salute.
Acquista online >>>

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]