Bernaise
Atlante delle razze bovine - Razze minori estere

Origine e zona di diffusione

Nel sud dell’Aquitania (Francia) si trovavano un tempo tre razze (Basquaise d’Urt, Basquaise de Barètous e Bèrnaise d’Aspe o d’Ossau) raggruppate in seguito sotto l’unico nome di " Bionde dei Pirenei".
Più tardi nel 1961 dalla fusione di Bionda dei Pirenei, Quercy e Garronaise si formò la Blonde d’Aquitaine. Nel 1981 da un piccolo gruppo di animali rimasti isolati è stato possibile recuperare la razza. Partendo da 20 vacche e 3 tori, oggi si parla di circa 90 vacche.

www.inst-elevage.asso.fr/html1/article.php3?id_article=6217

Caratteristiche morfologiche

Disegno e colori del mantello: fromentino, tonalità più accese nel maschio.
Corna: presenti, molto sviluppate di forma a lira più o meno aperta nella femmina; colore avorio a punta ardesia.
Il musello è depigmentato.
Peso tori 900-1.100 kg.
Peso vacche 600-700 kg. 

Caratteristiche produttive

Attitudine prevalente: produzione di carne in aree marginali con foraggi scadenti.

Vacca di razza Bernaise Vacca di razza Bernaise

Toro di razza Bernaise Toro di razza Bernaise

Zona di allevamento della razza Bernaise in Francia Zona di allevamento della razza Bernaise in Francia

Versione italiana English version Versión española
Capre Pecora Come avviare un allevamento di alpaca
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy