Regione Trentino-Alto Adige - Trentino
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Parchi e aree protette del Trentino

Tra i distretti di montagna italiani, il Trentino è uno dei più belli e forse il più variato di tutti. Nello spazio di una sola provincia sono infatti compresi massicci cristallini elevati (Adamello, Presanella, Ortles-Cevedale) da cui scendono importanti ghiacciai, una parte delle Dolomiti e del lago di Garda, e infine luoghi selvaggi e incontaminati come la Val Genova e la Val di Tovel, dove hanno potuto sopravvivere fino ai nostri giorni gli ultimi orsi delle Alpi.
Tre i parchi in territorio trentino: il settore meridionale del Parco Nazionale dello Stelvio, il Parco Naturale Adamello-Brenta e il Parco Naturale di Paneveggio-Pale di San Martino. Nel 1986, attraverso una legge provinciale, sono stati istituiti i Biotopi protetti (zone di rilevante interesse naturalistico, scientifico e culturale): 287 piccole aree, di cui 219 definite di interesse "locale" (biotopi comunali) e 68 più importanti classificati di interesse provinciale (biotopi provinciali), la cui competenza è dell'Ufficio Biotopi del Servizio Parchi e Foreste Demaniali della Provincia.

Val Rendena Val Rendena - Parco Naturale Adamello Brenta

I Biotopi

La legge provinciale (Provincia Autonoma di Trento) che istituito i Biotopi protetti (zone di rilevante interesse naturalistico, scientifico e culturale) è la n.14 del 23/06/1986. Nel 1987 ne sono stati individuati 287: di questi, 219 sono definiti di interesse "locale" e la loro istituzione e gestione è di competenza comunale (biotopi comunali); i 68 più importanti sono invece classificati di interesse provinciale (biotopi provinciali), e sono di competenza dell'Ufficio Biotopi del Servizio Parchi e Foreste Demaniali della Provincia di Trento.

Monte Brione Vista del Monte Brione dal versante ovest del Lago di Garda (foto di Mariapia Calza)

Riserve naturali integrali o guidate

Queste forme di tutela riguardano i territori di proprietà pubblica fuori dai confini dei Parchi Naturali, individuati dal PUP come "aree di tutela ambientale" e protetti "nelle forme e con modalità previste dalla legislazione provinciale sulla tutela dei paesaggi (L.P. 22/91 Ordinamento urbanistico e tutela del territorio). Per esse la Provincia di Trento non detta una normativa specifica come nel caso dei Parchi e dei Biotopi. L'istituzione di queste aree protette fa capo ad atti amministrativi della Regione, della Provincia o dei Comuni, che vogliono tutelare zone particolarmente pregevoli per le caratteristiche naturalistiche. Esistono quattro riserve naturali: la Riserva Naturale integrale Tre Cime del Monte Bondone, la Riserva Naturale guidata Bés-Corna Piana, la Riserva Naturale guidata di Campobrùn e la Riserva Naturale guidata Scanuppia.

Parchi Nazionali
Parchi Provinciali
Biotopi
Riserve Naturali
Oasi WWF
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy