Tiroler Bergschaf o Pecora Alpina Tirolese
Atlante delle razze Ovine - Razze di pecore

Origine e diffusione

Origine: Italia.
Attitudine: duplice (carne e lana).

La Tiroler Bergschaf (Pecora Alpina Tirolese) è una razza risultante dall'incrocio tra la pecora originaria delle zone di alta montagna in Alto Adige (Steinschaf) con la pecora Bergamasca. Viene allevata secondo sistemi tradizionali, comportanti  stabulazione invernale, pascolo primaverile - autunnale ed alpeggi o estivo.
Questa razza si distingue per la sua alta capacità di adattamento, la sicurezza nel passo e la grande resistenza.

Registro Anagrafico delle popolazioni Ovine e Caprine autoctone a limitata diffusione.
(vedere www.assonapa.com)

Caratteristiche morfologiche e produttive

Taglia: media.
Testa: privo di  corna, nobile e con profilo camusi, con orecchie lunghe e pendenti.
Collo: medio, ben unito alla spalla e al garrese.
Tronco: schiena lunga e larga.
Arti: tendini ben marcati e zoccoli forti, articolazioni asciutte.
Apparato mammario: sviluppato, largo alla base.
Vello: bianco, con lana lunga che varia dal sottile all’ondulato.
Pelle: morbida, fine ed elastica.

Peso medio:
- maschi 80-120  kg
- femmine 70-100  kg

Famiglia di Tiroler Bergschaf
Tiroler Bergschaf (foto www.assonapa.com - Anton Lafenthaler)

Famiglia di Tiroler Bergschaf Tiroler Bergschaf (foto Böhringer)

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]