Massese
Atlante delle razze Ovine - Razze di pecore

Origine e diffusione

Origine: Italia.
Attitudine: latte.

La Massese (o Fornese, di Forno, Versilia) è una razza italiana a prevalente attitudine alla produzione di latte. Razza autoctona originaria di Massa (Toscana), nella valle del Forno (Apuane, provincia di massa Carrara). Attualmente è allevata soprattutto in Toscana, Emilia e Liguria. E' molto singolare, specialmente per il colore del mantello che non trova riscontro in alcuna altra razza italiana. La lana, poco o per nulla apprezzata, non può essere tinta.

Caratteristiche morfologiche e produttive

Taglia: media.
Testa:  nel maschio, ben sviluppata profilo camuso; nella femmine  più leggera, lieve depressione tra fronte e naso. Corna: nei maschi seghettate, a spirale aperta; nelle femmine leggere ed esili.
Tronco: lungo, Scheletro robusto, Linea dorso-lombare dritta. Torace lungo ed ampio, groppa lunga inclinata posteriormente, Ventre capace, fianchi pieni, mammella sviluppata, zoccolo nero e robusto.
Vello: grigio piombo o marrone, parte apicale nera, aperto o semi-aperto; scoperti: testa, ventre ed arti.
Pelle: nera, fine. Palato nero come le aperture naturali.
Altezza media al garrese:
   Maschi adulti       cm. 85
    Femmine adulte  cm. 77
Peso medio:
   Maschi adulti         Kg. 90
   Femmine adulte    Kg. 65

Produzioni media:
Latte (senza la poppata):
- Primipare:  lt. 120
- Pluripare    lt. 150
 (contenuto grasso 6,2%; proteine 5,3%)
Carne:
- maschi     Kg.  65
- femmine   Kg.  45
Lana: (in sucido):
- Arieti     Kg.  2,2
- Pecore  Kg.  1,5

Pecore di razza Massese Pecore di razza Massese

Pecore di razza Massese Pecore di razza Massese

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]