Riserva Naturale Marina di Miramare - Friuli-Venezia Giulia
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: Riserva Naturale Marina; istituita nel 1986 con decreto D.M.A. del 1986; la gestione è affidata al WWF Italia (D.M. 12 novembre 1986).
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Provincia: Trieste

Nei 30 ettari (nel Comune di Trieste), pari a 1,8 km di linea di costa per una fascia di 200 metri, vige un regime di tutela integrale; in tale area fa eccezione un corridoio di circa 1 ettaro, in corrispondenza con la scogliera del Castello di Miramare. La zona a protezione integrale è circondata da una a protezione parziale, detta "Buffer". Questa seconda area, di 90 ettari d'estensione, costituisce un'ulteriore cintura protetta di 400 metri di ampiezza, in cui vige il divieto di pesca professionale

Castello di Miramare Castello di Miramare - Riserva Naturale Marina di Miramare (foto www.alpini.it)

Descrizione

Il Golfo di Trieste si presenta vario e frastagliato: spiagge ghiaiose e ciottolose si alternano a complessi rocciosi che formano piccoli arcipelaghi di massi. Da Monfalcone a Trieste la costa è quasi rettilinea, non molto alta ma rocciosa e la vegetazione è ricca e assimilabile alla macchia mediterranea. Dalla città di Trieste, l’arco costiero s’incurva nei due grandi valloni di Muggia e Capodistria, profondi golfi le spiagge si alternano a insenature rocciose, piccole baie e scogli. Le rocce carsiche sono ricoperte da una straordinaria vegetazione mediterranea, con mirti, oleandri, ginestre, lecci, cipressi, pini marittimi, olivi, fichi, sambuchi, rosmarini e lauri.
A nord-ovest della città di Trieste, il golfo è dominato dall’ottocentesco Castello di Miramare. Costruito tra il 1856 e il 1860 per volontà dell'arciduca Massimiliano d'Asburgo - poi imperatore del Messico - su progetto di Carl Junker, conserva all'interno l'arredo e le decorazioni originali dell'epoca. Il grande parco, che occupa una superficie di 22 ettari, è adagiato su un promontorio, un tempo privo di vegetazione, e ospita numerose essenze botaniche di origine tropicale.
L’ambiente in cui è localizzata la Riserva Naturale Marina di Miramare è un tratto marino-costiero, roccioso nella sua porzione costiera e che digrada in massi, ciottoli e formazioni fangose mano a mano che ci si sposta dalla costa al mare. I fondali sono rocciosi, ciottolosi e sabbiosi sino alla profondità di circa 8 metri, poi sono costituiti da fango, la profondità massima è di 18 m.

Riserva Naturale Marina di Miramare Riserva Naturale Marina di Miramare (foto http://trieste.linux.it)

Informazioni per la visita

Come si arriva:
- In auto: dall'Italia: Autostrada A4, uscita casello Lisert direzione Trieste centro; dalla Slovenia: Valico di Fernetti, proseguire in direzione Opicina e seguire la segnaletica verso Trieste e Miramare.
- In treno: stazione di Miramare.

Gestione:
Riserva Naturale Marina di Miramare
Viale Miramare, 349
34014 Grignano (TS)

Parchi Regionali
Riserve Naturali
Aree Marine
Altre Aree protette
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy