Asino Maggiore delle Canarie
Razze Asini

Origini e attitudini

Asino, originariamente importato dall’Africa del Nord dai Conquistadores, si è adattato con facilità alle caratteristiche dei suoli vulcanici ed al clima delle isole Canarie, in particolare dell’isola di Fuerteventura.
È un’animale rustico, longevo, energico dal temperamento vivace.
Dal 1997 la razza è riconosciuta a rischio d’estinzione dalla FAO ed è inclusa nel Catálogo Oficial de Razas de Ganado de España. Ad oggi non supera il numero di 200 esemplari.
Attualmente esiste un programma di conservazione della razza da parte dell’ Universidad Autónoma de Barcelona.

Caratteri morfologici

Ha taglia medio-piccola, con altezza al garrese di 110 cm e un peso massimo di 150 kg. Presenta mantello grigio più scuro o chiaro, con caratteristica zebratura che esprime la discendenza dalle razze selvatiche africane.

Asino Maggiore delle Canarie Asino Maggiore delle Canarie (foto www.burromajorero.blogspot.com)

Acquista online L'asino, il mulo e il bardotto

Raffaele Baroncini - Edagricole - settembre 2001

Un manuale dettagliato sull'asino (e dei suoi incroci con il cavallo), dall'anatomia all'allevamento, all'etologia e comportamento, dall'alimentazione al suo impiego nel lavoro, pet therapy, riabilitazione di persone con handicap fisici o mentali.
Acquista online >>>

Razze italiane
Razze estere
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy