Regione Umbria
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Parchi e aree protette dell'Umbria

Considerata il "cuore verde" d'Italia, si trova quasi a metà strada tra le Alpi e la Calabria e dispone di oltre 264.000 ettari di superficie boschiva. Nonostante la bassa percentuale di territorio protetto (poco superiore al 7%), evidenzia meno di altre regioni italiane i danni del vandalismo ambientale e della speculazione edilizia. Senza sbocchi sul mare (ma dotata del quarto lago d'Italia per estensione, il Trasimeno), stretta tra Marche, Lazio e Toscana, è una regione collinare e montuosa (solo il 12% del suo territorio è in pianura), tagliata longitudinalmente dal Fiume Tevere, che la attraversa per più di 200 chilometri.
All'interno dell'Umbria ricade una parte consistente del Parco Nazionale dei Monti Sibillini; sei i parchi regionali, mentre numerose altre iniziative stanno nascendo a livello locale ad opera di comuni e cominità montane.
Nell'ambito del Progetto Rete Natura 2000 sono stati proposti 102 SIC (siti di importanza comunitaria) e 7 ZPS (zone di protezione speciale), tra cui la Valnerina, le Marcite di Norcia, i Boschi di Farneta, la Selva di Meana e la bellissima Foresta fossile di Dunarobba, costituita da una cinquantina di fusti di conifere ancora radicati, di oltre 2 milioni di anni.

Isola Polvese e Isola Maggiore Lago Trasimeno: Isola Polvere e Isola Maggiore (foto www.comune.castiglione-del-lago.pg.it)

Cascata delle Marmore Cascata delle Marmore - Parco Naturale del Nera (foto www.ambiente.regione.umbria.it)

Parchi Nazionali
Parchi Regionali
Oasi
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy