Regione Umbria
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Parchi e aree protette dell'Umbria

Considerata il "cuore verde" d'Italia, si trova quasi a metà strada tra le Alpi e la Calabria e dispone di oltre 264.000 ettari di superficie boschiva. Nonostante la bassa percentuale di territorio protetto (poco superiore al 7%), evidenzia meno di altre regioni italiane i danni del vandalismo ambientale e della speculazione edilizia. Senza sbocchi sul mare (ma dotata del quarto lago d'Italia per estensione, il Trasimeno), stretta tra Marche, Lazio e Toscana, è una regione collinare e montuosa (solo il 12% del suo territorio è in pianura), tagliata longitudinalmente dal Fiume Tevere, che la attraversa per più di 200 chilometri.
All'interno dell'Umbria ricade una parte consistente del Parco Nazionale dei Monti Sibillini; sei i parchi regionali, mentre numerose altre iniziative stanno nascendo a livello locale ad opera di comuni e cominità montane.
Nell'ambito del Progetto Rete Natura 2000 sono stati proposti 102 SIC (siti di importanza comunitaria) e 7 ZPS (zone di protezione speciale), tra cui la Valnerina, le Marcite di Norcia, i Boschi di Farneta, la Selva di Meana e la bellissima Foresta fossile di Dunarobba, costituita da una cinquantina di fusti di conifere ancora radicati, di oltre 2 milioni di anni.

Isola Polvese e Isola Maggiore Lago Trasimeno: Isola Polvere e Isola Maggiore (foto www.comune.castiglione-del-lago.pg.it)

Cascata delle Marmore Cascata delle Marmore - Parco Naturale del Nera (foto www.ambiente.regione.umbria.it)

Parchi Nazionali
Parchi Regionali
Oasi
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy