Riserva Naturale Statale Valle del fiume Lao - Calabria
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: Riserva Naturale Statale; istituita con D.M.A.M.B. 21 luglio 1987, n. 423; ricade all'interno del Parco Nazionale del Pollino.
Regione: Calabria
Provincia: Cosenza

La Riserva Naturale Orientata Statale Valle del fiume Lao interessa l'alveo fluviale omonimo con bosco misto di latifoglie; occupa un'area di 5.200 ettari circa nel Comune di Papasidero (CS); costituisce anche una Zona di Protezione Speciale ai sensi della Direttiva 79/409/CEE "Conservazione degli uccelli selvatici".

Santuario della Madonna di Costantinopoli a Papasidero dal fiume Lao (foto www.aretfuror.com)

Descrizione

Il Fiume Lao nasce con il nome Mercure sul versante occidentale del gruppo montuoso del Pollino, in Basilicata, a circa 1.600 di quota. Dopo un lungo percorso sotterraneo le sue acque limpide affiorano in superficie nel territorio del comune di Viggianello e scorrono in una valle dalla bellezza straordinaria e di grande interesse naturalistico e storico. Il Lao attraversa i paesi di Laino Borgo, Laino Castello, Papasidero e Orsomarso dove si congiunge con il Fiume Argentino per sfociare infine nel mar Tirreno. Nella Riserva si trovano formazioni boschive di notevole interesse e varietà, dalla macchia mediterranea alla faggeta. La fauna presente nell'area risulta di particolare pregio.
Papasidero è situato su uno sperone roccioso a 210 metri di altitudine; è attraversato dal fiume Lao e dal torrente S.Nocaio. Il nome “Papasidero” deriva dal nome di un Abate (Papas. Isidoros, padre o prete Isidoro) capo di un convento nella regione mercuriense, patria del monachesimo Basiliano. Il Santuario della Madonna di Costantinopoli (XVII-XVIII sec.) sorge nelle gole del Lao, ai piedi di un costone di roccia a strapiombo sul fiume; conserva un importante affresco raffigurante la Madonna Odigitria con bambino e una statua in legno della Vergine della fine del XVII secolo. L'edificio originario, di modeste dimensioni, fu ampliato quasi certamente dopo la peste del 1656 e successivamente, tra  fine Settecento e primi Ottocento.

Santuario della Madonna di Costantinopoli a Papasidero Santuario della Madonna di Costantinopoli a Papasidero (foto www.retejonicambientale.it)

Informazioni per la visita

Contatto:
Ente Parco del Pollino
Via delle Frecce Tricolori, 6
85048 Rotonda (PZ)

Parchi Nazionali
Parchi Naturali
Riserve Naturali
Aree Marine
Oasi
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy