Riserva Naturale Biogenetica Statale Gariglione-Pisarello - Calabria
Atlante dei Parchi e delle aree protette in Italia

Tipologia di area protetta - Dove si trova

Tipologia: Riserva Naturale Biogenetica Statale; istituita con D.M.A.F. 13 luglio 1977; ricade nel territorio del Parco Nazionale della Sila.
Regione: Calabria
Provincia: Catanzaro

La Riserva Naturale Biogenetica Statale Gariglione-Pisarello interessa un'area di 450 ettari di foresta di pino laricio e abete bianco, nel Comune di Taverna (CZ).

Faggio e Abete bianco - Riserva Naturale Biogenetica Statale Gariglione-Pisarello

Descrizione

La Foresta Gariglione fu un bene della Corona borbonica fino al XIX secolo; ceduto alla famiglia Poerio per servigi resi alla monarchia, passò successivamente al Banco di Napoli e, nel 1911, alla ditta tedesca Huelsberg di Charlottenburg; espropriata dal demanio come bene di suddito ex nemico, fu venduta all'Azienda di Stato per le Foreste Demaniali nel 1924. Il naturalista inglese Norman Douglas, che visitò questa foresta al tempo della pienezza e magnificenza del bosco, si espresse in termini entusiastici, considerandola un autentico Urwald, cioè una foresta vergine mai toccata dall'uomo, formata da "migliaia di pini e di abeti barbuti". L’area è caratterizzata da boschi misti d’alto fusto a faggio ed abete bianco, il cui locale ecotipo ”Gariglione” risulta particolarmente tollerante alle piogge acide.

Informazioni per la visita

Gestione:
Ex ASFD
Via Cortese, 5
88100 Catanzaro

Parchi Nazionali
Parchi Naturali
Riserve Naturali
Aree Marine
Oasi
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy