Capra Payoya
Atlante delle razze caprine

Origine e diffusione

Origine: Spagna.

La capra Payoya è una razza autoctona andalusa, elencata come in via di estinzione, che è stata tradizionalmente sfruttata nell'area dell'attuale Sierra de Grazalema e del Parco naturale della Sierra de Ronda, aree di grande valore naturale, che costituiscono il sostentamento di molte famiglie di le regioni. Il nome di Payoya ha origine nel comune di Villaluenga del Rosario, nella provincia di Cadice, uno dei luoghi di nascita della razza, dove i nativi sono chiamati "Payoyos" e, per estensione, questo nome è stato applicato a questa razza di capra. Tuttavia, la razza è anche conosciuta come "Montejaqueña", per il comune di Montejaque di Malaga situato nella regione naturale dove si sviluppa la razza. Capra rustica, adatta all'ambiente in cui è stata selezionata.

Caratteristiche morfologiche e produttive

Elevata altezza e lunghezza. Spiccato dimorfismo sessuale. Estrema variabilità nei colori del mantello.

Peso medio:
- Maschio: 70-90 kg
- Femmina: 50-60 kg

Ottima la produzione di latte e molto apprezzata la carne.

Razza Payoya
Capra Payoya (foto www.payoya.com)

Razza Payoya
Capra Payoya (foto www.payoya.com)

Razza Payoya
Capra Payoya (By Olga González Casquet - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=75233420)

Razze italiane
Razze estere
Versione italiana English version Versiķn espaņola
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy