Capra del Massiccio Centrale - Chèvre du Massif Central
Atlante delle razze caprine

Origine e diffusione

Origine: Francia

La capra del Massiccio Centrale era presente nella sua regione di origine in numero abbastanza elevato fino agli anni '60, prima che vi si stabilissero razze specializzate come la Saanen e l'Alpina. Queste razze altamente produttive vengono allevate quasi industrialmente, sostituendo la produzione tradizionale che sta gradualmente scomparendo. Nel 1994, alcuni allevatori si preoccuparono del futuro della razza e durante l'assemblea generale della Fédération pour promouvoir l'Elevage des Races domestique Menacées, fu deciso di acquisire 14 animali per creare un allevamento controllato. Nel 1995 sono stati acquistati 8 nuovi animali. A questo rinnovato interesse per la razza è seguita la creazione dell'Associazione per il rinnovamento della capra Massiccio-Centrale. Il numero è in graduale crescita. Nel 2009, erano rimaste solo 600 capre e 60 capre. La razza è stata ufficialmente riconosciuta dal Ministero dell'Agricoltura nel 2013.

Caratteristiche morfologiche e produttive

Di stazza piuttosto grande, è un animale relativamente magro e ossuto, con un muso fine e una groppa spiovente. La colorazione del vello è molto variabile, ma il più delle volte risulta nera, fulva o bianconera, con peli che vanno da lunghi a semicorti.

E' stata a lungo considerata come il prototipo della capra comune francese, e apprezzata come animale da cortile allevato dalle famiglie in vista del consumo interno di latte e carne.
Razza da latte con elevata rusticità.

Capre del Massiccio Centrale
Capra del Massiccio Centrale (Par TiteLiya — Travail personnel, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=75865574)

Capre del Massiccio Centrale
Massiccio Centrale (foto www.lagrangeauxcabris.com)

Razze italiane
Razze estere
Versione italiana English version Versiķn espaņola
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy