Cavallo Azteca
Atlante delle razze di Cavalli - Razze estere

Origini e attitudini

Cavallo da sella e tiro leggero originario del Messico. Razza di recente creazione che ha sostituito l'ormai soppiantato "Nativo Messicano". La selezione è iniziata nel 1972, incrociando stalloni Andalusi con fattrici Quarter Horse e Criollo. L'obiettivo è stato quello di creare un cavallo con le qualità dell'Andaluso e del Quarter e la frugalità dell'antico messicano, un tempo impiegato per la monta da campagna e il lavoro in campagna. Cavallo resistente, è apprezzato nel turismo equestre e nelle competizioni sportive (rodei).

Caratteri morfologici

Tipo: mesomorfo.
Mantello: tutti i mantelli (non ammessi i pezzati e macchiati).
Altezza al garrese: 150 - 158 cm.
Peso:  450 - 550 kg.
Carattere vivace, equilibrato e docile.

Cavallo Azteca Cavallo Azteca (foto www.secret2thelawofattraction.com)

Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy