Cavallo Boulonnais
Atlante delle razze di Cavalli - Razze estere

Origini e attitudini

Razza francese (settore nord occidentale, dove è tuttora allevato). Di origini incerte, sembra derivi dai cavalli numidi introdotti in Gallia dai Romani. Questi cavalli, che già avevano sangue orientale, sarebbero stati incrociati più tardi con l'Arabo, l'Andaluso e il Mecklenburghese, risultandone ingentiliti.
Esistono due varietà: il Piccolo (Mareyeur, perché adibito un tempo al trasporto del pesce) e il Grande.
Cavallo da tiro pesante, utilizzato nei lavori agricoli.
Robusto e infaticabile, di temperamento energico e vivace.

Caratteri morfologici

Tipo: brachimorfo.
Mantello: quasi tutti i colori.
Altezza a garrese (e peso):
 - Piccolo   155 - 160 cm (550 - 650 kg)
 - Grande   160 - 170 cm (650 - 750 kg)

Recentemente è stata selezionata una nuova razza da sella (Araboulonnais) dall'incrocio dell'Arabo e del Boulonnais.

Cavallo Boulonnais Cavallo Boulonnais

Cavalli Boulonnais Cavalli Boulonnais (foto www.boulonnais.be)

Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy