Noir de Challans - Nera de Challans
Atlante delle razze di Polli - Razze estere

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Razza francese nota fin dalla metà del XIX secolo, anche se riconosciuta ufficialmente molto più tardi (1967). Zona d'origine è la regione di Challans, Marchecoul e Beauvoir sur Mer. Deriva dall'incrocio di polli locali con soggetti Langshan e Orpington nera.
Razza rustica e precoce.

Caratteristiche morfologiche

Unica varietà a mantello nero.
Cresta semplice, diritta in entrambe i sessi. Occhi con iride rosso scuro. Becco scuro con punta più chiara. Orecchioni rossi. Addome e dorso larghi. Tarsi blu ardesia.

Peso medio:
 - Galli      kg 3,0 - 3,5
 - Galline  kg 2,0 - 2,5

Gallo Noir de Challans Gallo Noir de Challans (foto www.lemondeselonsavannah.fr)

Gallo Noir de Challans Noir de Challans (foto http://aviculture85.e-monsite.com)

Standard di razza - FIAV

I – GENERALITA’

Origine
Francia. Regione di Challans, Marchecoul, Beauvoir-sur-Mer, le Marais de Bouin en Vendée.

Uovo
Peso minimo g. 60
Colore del guscio: da bianco a bruno chiaro.

Anello
Gallo : 20
Gallina : 18

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Pollo di taglia media, ma possente e robusto, dall'andatura sciolta e leggera, un po' bassa; piumaggio senza rigonfiamenti.

III – STANDARD
Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA
Tronco: a forma di trapezio. Nella gallina l'insieme del corpo abbastanza lungo e profondo.
Testa: abbastanza fine e allungata.
Becco: leggermente ricurvo; color corno scuro, estremità più chiara.
Occhi: grandi e vivaci; ben prominenti; non devono essere infossati nelle orbite; arcata sopracciliare non sporgente; iride bruno scuro fino a nero.
Cresta: semplice e dritta; di taglia media, abbastanza spessa; lobo un po' staccato dalla nuca; dentellatura regolare, 5/6 denti di media profondità. Nella gallina ammessa ripiegata nella parte posteriore.
Bargigli: di media grandezza e ben arrotondati.
Faccia: rossa; tessitura fine; senza tracce di bianco.
Orecchioni: allungati, rossi, senza tracce di smalto bianco.
Spalle: larghe senza essere sporgenti.
Collo: abbastanza forte, portato rilevato e leggermente arcuato; mantellina ricca e abbondante, che discende bene sulle spalle.
Dorso: lago e lungo, senza rigonfi, rimonta regolarmente verso la coda. Groppa larga, ben impiumata. Transizione con la coda leggermente arrotondata.
Ali: forti, ben serrate al corpo.
Coda: abbastanza sviluppata; numerose piccole falciformi ricoprono l'attaccatura. Nella gallina la coda abbastanza chiusa e leggermente arrotondata nella parte superiore.
Petto: largo e profondo, ben arrotondato.
Zampe: gambe evidenti, forti e ben visibili; senza cuscinetti. Tarsi piuttosto forti, lisci e nudi; color ardesia scuro. Quattro dita, ben allargate; pianta del piede chiara.
Ventre: ben sviluppato, maggiormente nella gallina.

2 – PESI
GALLO : Kg. 3,0 – 3,5
GALLINA : Kg. 2,0 – 2,5

Difetti gravi: soggetto troppo slanciato; linea del dorso concava o troppo inclinata; cresta troppo grande; coda largamente aperta; rigonfiamenti esagerati del piumaggio della groppa e delle gambe; tarsi impiumati; orecchioni macchiati di bianco; arcate sopracciliari sporgenti.

3 – PIUMAGGIO
Conformazione: senza rigonfiamenti; ben serrato al corpo con folto piumino.

IV – COLORAZIONI

NERA
GALLO e GALLINA
Piumaggio interamente nero a riflessi verdi, soprattutto nel gallo. Piumino grigio scuro.
Difetti Gravi: tracce di altri colori; assenza dei riflessi verdi; tracce farinose nelle remiganti.

Versione italiana English version Versiķn espaņola
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy