Bruna Italiana
Atlante delle razze bovine - Razze da latte

Origine e zona di diffusione

La razza Bruna allevata in Italia rappresenta il ceppo italiano della razza Bruna Alpina, derivato dall'introduzione di soggetti svizzeri, austriaci ed in parte bavaresi, adattatisi ai nostri ambienti e, specialmente negli ultimi anni, rinsanguato con il ceppo americano Brown Swiss. Prima del 1981 era denominata Bruna Alpina. Presente in Italia dal XVI secolo. Inizialmente a triplice attitudine, poi a duplice ed infine si specializza per il latte (con gli incroci con Brown Swiss dagli Stati Uniti). La specializzazione fu necessaria per evitare l'eccessivo ridimensionamento della razza (si sostituì con la Frisona in molte zone). In generale il maggior numero di allevamenti è situato in zone particolarmente sfavorite di montagna e collina. Oggi, però, grazie alla migliorata attitudine al latte, anche allevamenti di una certa importanza utilizzano il "nuovo" ceppo della Bruna Italiana. Nel 1957 è stata fondata l'Associazione Nazionale Allevatori di Razza Bruna A.N.A.R.B. Oggi il nome non è più Bruna Alpina, ma Bruna.

Caratteristiche morfologiche

Animali armoniosi.
Mantello di colore uniforme, bruno o variabile dal sorcino al castano.
Musello ardesia circondato da un alone bianco.
Corna fini e bianche alla base, nere in punta.
Vitello grigio nei primi tre mesi.
Peso vivo 550 - 700 Kg
Nei tori il mantello è più scuro (castano).

Caratteristiche produttive

La differenza nella produzione di latte tra primipare e pluripare è relativamente modesta (in passato era un grosso difetto la bassa produzione delle primipare).
Produzione di latte: 5.400 kg/lattazione per le iscritte (1994).
Buona attitudine casearia del latte perché nel patrimonio genetico della razza c'è una ridotta presenza di allele A della k-caseina (che influenza negativamente la coagulazione del latte).
Più che discreta l'attitudine alla produzione di carne. In passato recente, era utilizzata come razza a duplice attitudine. Con l'impiego della Brown Swiss aumentano notevolmente le caratteristiche lattifere (inizio impiego 1972).

Sito Web: www.anarb.it

Vacca di razza Bruna Italiana Vacca di razza Bruna Italiana

Toro di razza Bruna Italiana Toro di razza Bruna Italiana

Bruna Italiana Vacche di razza Bruna Italiana (foto Giuseppe Accomando)

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]