Botanica agraria - Monocotiledoni e Dicotiledoni
Atlante di Botanica

Angiosperme

Esistono circa 250.000 specie conosciute di piante a fiore che appartengono a due gruppi tassonomicamente distinti: Monocotiledoni e Dicotiledoni.
I loro nomi derivano dal numero di cotiledoni o foglie seminali (1 per le monocotiledoni e 2 per le dicotiledoni).

Differenze tra Monocotiledoni e Dicotiledoni (foto www.funghiitaliani.it)

Altri caratteri distintivi sono:

Monocotiledoni (54 famiglie):
- Sistema radicale fascicolato o fibroso
- Lunghe venature parallele nelle foglie
- Petali multipli di tre
- Fasci vascolari disposti casualmente (B - Atactostele)

Cilindro centrale (foto www.sdasr.unict.it)

Poaceae ovvero graminacee (frumento, riso, mais, ..)
Palmaceae (palma da cocco, dattero, …)
Musaceae (banano, ….)
Liliaceae (cipolla, porro, aglio)

Dicotiledoni (250 famiglie):
- Sistema radicale a fittone
- Venature reticolate
- 4 o 5 petali
- Fasci vascolari a cerchio (A - Eustele)

Fabaceae (legumi ..)
Solanaceae (pomodoro, patata, melanzana…)
Brassicaeae (cavolo, rapa, ravanello, ….)
Rosaceae (melo, susino, pesco, mirtillo….)
Compositae (lattuga, indivia, carciofi…)


Generalità
Cellula e tessuti vegetali
Struttura e organizzazione delle piante
Atlante delle coltivazioni
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy