Paonata o Violetta
Atlante delle razze di Faraone

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

La faraona paonata (o Violetta) è una razza con standard originaria del Veneto. Viene così chiamata per la sua grossolana somiglianza nel colore con la femmina del pavone. Le prime citazioni scritte di questa razza risalgono alla fine dell'Ottocento. Molto rustica e ottima pascolatrice; viene consigliata per le produzioni di nicchia e per l'allevamento biologico. Non molto diffusa.
La produzione annua di uova (in primavera-estate) si aggira intorno alle 110 uova con colorazione rossiccia e peso medio di circa 45 grammi. Le uova di faraona presentano un guscio molto duro e si prestano sia per il consumo fresco che per la preparazione di paste alimentari.

Caratteristiche morfologiche

Livrea nero violetta; il carattere principale sta nella quasi totale scomparsa della perlatura; le macchie a perla sono visibili soltanto nei fianchi e nel sottocoda (piccole e poco numerose), nelle scapolari e nelle secondarie. Le piccole copritrici delle ali sono di colore violetto più intenso.
I tarsi sono di colore grigio nero.
Faraona di taglia grande.
Nei pulcini le parti inferiori delle ali sono bianche. Il colore fulvo della parte superiore è pallido e la stria mediana del capo è più sottile e ondulata che non nella razza grigia.
Peso medio:
 - femmine  1,9 - 2,1 kg
 - maschi     1,8 - 1,9 kg

 

Faraona di razza Paonata Faraona di razza Paonata

Razze con standard
Altre razze
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy