Ciclo di sviluppo
Atlante di Apicoltura - Allevamento delle api

Le fasi di sviluppo che precedono l’età adulta sono etichettate con il termine di covata e si distinguono in uovo, larva e pupa.

Tabella 1 - Fasi dello sviluppo

Stadio

Tempo trascorso in giorni

Durata dello stadio in giorni

Covata disopercolata

 

 

Uovo

da 0 a 3

3

giovane larva arcuata

da 3 a 6

3

larva con le estremità che si toccano

da 6 a 9

3

Covata opercolata

 

 

larva allungata sotto l’opercolo

da 9 a 13

4

pupa con occhi non pigmentati

da 13 a 17

4

pupa con occhi pigmentati

da 17 a 21

4

Totale

 

21

Fonte: Contessi, A. (2010)

Ciclo di sviluppo di un'ape
Ciclo di sviluppo di un'ape operaia (foto HowStuffWorks)

Uova

La regina depone un uovo per cella che si presenta come un piccolo granello di riso, attaccato nella parte inferiore. Appena deposto si erge in posizione verticale, dopo tre giorni comincia a piegarsi e successivamente si schiude cominciando la fase larvale.

Uova dentro le celle
Uova all'interno delle celle (foto www.agraria.org)

Larva

Le larve sane sono di colore bianco perlato, con un aspetto scintillante ed arricciate a forma di “c” sul fondo della cella. Le celle delle operaie, della regina e del fuco vengono sigillate rispettivamente 7, 5,5 e 3,5 giorni dopo la schiusa; nella fase successiva, detta prepupale, la larva si estende in senso longitudinale nella cella e fila un bozzolo di seta sottile.

Larve dentro le cellette
Larve all'interno delle celle

Pupa

All’interno delle celle le prepupe passano dallo stadio larvale allo stadio adulto.
Gli occhi composti sono i primi a cambiare colore, virando dal bianco al marrone-viola, mentre il resto del corpo assume il colore di un’ape adulta. Le operaie, le regine ed i fuchi emergono rispettivamente in 12, 7,5 e 14,5 giorni dopo l’opercolamento delle loro celle.

Modelli di covata

Una covata sana è facilmente riconoscibile in quanto la regina ovidepone in modo omogeneo disegnando come dei cerchi al centro del telaio, tralasciando poche celle all’interno. Gli opercoli sono di colore marrone chiaro, convessi e privi di forature.
La covata di fuchi, invece, si riconosce in quanto gli opercoli sono disposti lungo i lati del telaio e sono di dimensioni maggiori.

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy