Volvariella volvacea (Bull.) Singer
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientico: Volvariella volvacea (Bull.) Singer
Sinonimi: Agaricus volvaceus Bull., Herb. Fr. - Amanita virgata Pers. - Volvaria volvacea (Bull.) P. Kumm.
Nome comune: Fungo di paglia, fungo di muschio.

Caratteristiche morfologiche

Cappello: diametro da 5 a 20 cm, da campanulato a convesso, infine involuto poi piano, colore bruno più scuro al centro.
Lamelle: molto fitte, libere e con lamellule; prima bianche, poi rosate.
Gambo: 6-8 cm x 0,6-2,0, cavo, di colore bianco.
Volva: ampia e carnosa, di colore bruna o grigia
Carne: biancastra e fibrosa, odore rafanoide.
Spore: colore carnicino in massa.

Volvariella volvaceaVolvariella volvacea (Bull.) Singer (foto Rose M. Daehncke www.mycopalma.com )

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Poco diffusa; cresce in autunno nei prati.
Discreto commestibile. La Volvariella volvacea è un fungo coltivato e commercializzato a scopo alimentare, soprattutto in Asia.

Soprattutto allo stato embrionale può esser confusa con Amanita phalloides, allo stato adulto si distingue per l'assenza dell'anello e dell'ornamentazione a fibrille sul cappello, e per le lamelle rosate a maturazione delle spore.

Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy