Tricholoma terreum (Schaeff.: Fr.) Kummer
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Tricholoma terreum (Schaeff.: Fr.) Kummer
Sinonimi: Agaricus terreus Schaeff.
Nome volgare: Moretta, Agarico terreo, Bigietta

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 4-8 cm, carne scarsa, prima convesso poi piano, più o meno umbonato, ricoperto da squame grigio-nere o grigio-topo.
Lamelle: lamelle larghe e fragili, prima bianche poi di colore grigio cenere.
Gambo: 3-5 x 0,4-0,8 cm, prima pieno poi subfistoloso e quasi cavo, presenta una cortina grigiastra.
Carne
: bianco-grigiastra, fragile, senza odore.
Spore: ellettiche, ialine.

Tricholoma terreum Tricholoma terreum (foto Eduardo Benguría http://micologia.net)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo simbionte.
Si trova nei boschi (specie conifere) in gruppi numerosi. Estate-tardo autunno.
Buona commestibilità.
Specie tossica simile è il Tricholoma tigrinum, che però è di taglia maggiore e con gambo sempre pieno e ingrossato alla base.

Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy