Agaricus campestris (Linn.) Fr.
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Agaricus campestris (Linn.) Fr.
Sinonimi: Psalliota campester Linn. - Pratella campestris Quél.
Nomi comuni: Psalliota campestre - Prataiolo

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 6-11 cm, bianco, rosato o brunastro, carnoso, prima emisferico poi convesso e quindi quasi spianato, con squame rosate.
Lamelle: fitte e libere, prima rosee, poi bruno-nerastre.
Gambo: 3-8 x 1-3 cm, pieno, cilindrico, liscio, bianco, con anello membranoso e bianco.
Carne: bianca, al taglio leggermente rosa alla base del gambo e vicino alle lamelle, con odore e sapore gradevoli.
Spore: bruno-porpora.

Agaricus campestris Agaricus campestris (Linn.) Fr. (foto Daniele Sartori www.actafungorum.org)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Nei terreni grassi in circoli o a gruppi, dall'estate all'autunno.
Ottimo commestibile.

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]