Pluteus cervinus (Schaeff.) Kummer
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Pluteus cervinus (Schaeff.) Kummer
Sinonimo: Pluteus atricapillus (Batsch) Fay.

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 7-12 cm, convesso-piano, fragile, glabro, bruno, fibrilloso nei funghi adulti.
Lamelle: fitte, larghe, prima bianche poi rosate.
Gambo: 6-10 x 0,8-1,5 cm, pieno, biancastro con fibrille brune.
Carne: bianca, piuttosto molle, con odore di ravanello.
Spore: di colore rosa.

Pluteus cervinus Pluteus cervinus (foto Arturo Baglivo www.actafungorum.org)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita.
Su tronchi, ceppi o rami vecchi, in estate-autunno. Molto variabile di taglia e di colore.
Discreto commestibile.

Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy