Pleurotus ostreatus (Jacq.: Fr.) Kummer
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Pleurotus ostreatus
Nomi volgari: Gelone - Agarico ostreato - Orecchione.

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 5-15 cm, carnoso, eccentrico, a forma di conchiglia, spianato, liscio, colore variabile bruno, margine involuto.
Lamelle: fitte e decorrenti, bianco crema.
Gambo: pieno, sodo, corto, eccentrico, bianco.
Carne: bianca, un po' tenace, odore tenue e sapore dolce.
Spore: viola-grigiastre in massa.

Pleurotus ostreatus Pleurotus ostreatus (foto Mariangela Napoli e Mario Dollo www.dipbot.unict.it)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita-parassita.
Si trova sui tronchi degli alberi, specialmente latifoglie. Autunno-inverno.
Buon commestibile: come la Psalliota hortensis var. bispora, è un fungo molto coltivato (su ceppi o substrati speciali). In condizioni naturali è agente di Carie.

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]