Pleurotus eryngii (DC.: Fr.) Quel. var. ferulae Lanzi
Atlante dei funghi - Funghi commestibili e velenosi

Classe: Basidiomiceti
Nome scientifico: Pleurotus eryngii var. ferulae
Nomi volgari: Fungo della ferula, Fong de la mongaiola, Ampezzaner Pilz.

Caratteristiche morfologiche

Cappello: 5-15 cm, carnoso, da convesso umbonato fino a piano o depresso; da giovane il margine e' involuto, bianco sporco o grigiastro, con gambo eccentrico o laterale.
Lamelle: da bianco sporco a crema, decorrenti sul gambo, mediamente fitte, molto anastomosate.
Gambo: 3-10 x 1-4 cm, biancastro, uniforme o ingrossato alla base.
Carne: biancastra, odore quasi inesistente, sapore dolce.
Spore: polvere sporale bianca.

Pleurotus eryngii var. ferulae Pleurotus eryngii var. ferulae (foto http://micologia.net/)

Commestibilità, habitat e osservazioni

Relazione con l'ambiente vegetale circostante: fungo saprofita-parassita.
Cresce sotto le grandi Ombrellifere (Ferula).
Ottimo commestibile.

Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy